Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

A quando l'esordio di Re sugli 800?

Una domanda inizia a concretizzarsi e a intrigarci: quando potremo vedere (con tutti i se e i ma, e i condizionali) Davide Re all'opera sugli 800 m? Questo perchè, alla luce del tentativo di oggi sugli 800 m, potrebbe configurarsi per il forte 400entista imperiese la possibilità di allungare il tiro, e in maniera attrattiva, sui due giri. Esempi illustri ci vengono in mente: Marcello Fisconaro, prima di stabilire in mondiale degli 800 in 1'43"7, realizzò quello dei 400 (45"1). Nel recente passato, David Rudisha, attuale detentote del mondiale all time con 1'41"33 guardacaso a Rieti il 10 settembre 2011, aveva un personale di 45"50 sul giro di pista. Davide ha un personale nettamente migliore (44"77). Nel frattempo , godiamoci, oggi, giovedì 23 giugno, il tentativo di record italiano dei 500 a Rieti. Poi, chissà....

 
What do you want to do ?
New mail

Riunione regionale di Concesio (Bs)

Riccardo Mugnosso ci ha preso gusto: dopo il primo posto sui 3000 m domenica 19 luglio al "25 Aprile", ecco mercoledì 22 luglio l'affermazione sui 5000 m della riunione regionale di Concesio in 14'27"87 precedendo di pochi secondi Michele Palamini (Vertovese) , 14'30"27, e il camnpione mondiale di corsa in montagna Francesco Puppi, 14'25"30. Fra le donne lotta fra specialiste della montagna: Barbara Bani ha vinto in 17'35"46 davanti a Gloria Giudici (17'42"10). Entrambe della Free Zone. Nei 100 primo posto dell'allieva Anna Maccagnola (Atletiica Lonato) in 12"38 (+0.5). Nella gara maschile primo un altro allievo, Samuele Rignanese (Atletica Bergamo), 11"01 (+1.0); negli 800 uomini primo posto di Francesco Alliegro (Free Zone) in 1'53"37.

http://www.fidal.it/risultati/2020/REG24066/Index.htm    

Grandi risultati dalla Marcia svizzera

Domenica 19 luglio il francese David Kuster ha vinto (fuori gara per il titolo nazionale) i campionati svizzeri di marcia su pista a Montreux. Con 40'10"10 il marciatore di Reims, grande speranza, ha stabilito la migliore prestazione francese all time under23.Francese anche il primo posto nella 5k femminile, vinta da Caroline Ormond in 23'45"80.

Compleanno di Lasse Viren

Olimpiade di Monaco di Baviera, 1972. Il finlandese Lasse Viren cade durante la finale dei 10000 m ma, nonostante la presenza di grandi atleti come Gammoudi e il belga Emil Puttemans, ha la forza di risalire posizioni su posizioni e di vincere stabilendo il nuovo record mondiale  con 27'38"4. Una settimana dopo , una gara emozionante, che vide Prefontaine in testa fino a 300 m dal traguardo, eccolo vincere l'oro dei 5000 m con uno sprint fenomenale . Stabilì poi il record mondiale sulla distanza con 13'16"4. Il finnico spariva letteralmente per risorgere in occasione delle Olimpiadi: così, a Montreal, rivinse di nuovo su 5000 e 10000 m sfiorando l'impresa di Zatopek, ossia il triplete di Helsinki  (5000-10000- maratona). In questa distanza fu quinto alla prima esperienza con 2h13'10" all'esordio. Si presentò ancora all'Olimpiade di Mosca 1980, dove fu ancora quinto sui 10000 m. Oggi, 22 luglio 2020, Lasse compie 70 anni. 

Migliore prestazione mondiale 2020 di Mo Ahmed!

Martedì 21 luglio, sulla pista di Portland (Oregon), altra emozione in occasione dei 1500 m inseriti nel quadro delle Bill Bowerman Series: il primatista canadese Mo Ahmed, in grande spolvero, ha vinto in 3'34"89 davanti all'inglese Mc Scott, 3'35"93, e a Grant Fisher, 3'36"23. E continua a impressionare Karissa Schweizer, prima in 4'00"02, per un soffio non sotto la barriera dei quattro minuti....Anche nel suo caso best performance 2020!

 
What do you want to do ?
New mail
 
What do you want to do ?
New mail

La "road map" del prossimo Trail di Portofino

Si stanno definendo in questi giorni, anche alla luce delle norme Fidal, il percorso e le modalità di organizzazione del prossimo trail del Monte di Portofino, organizzato dall'Atletica Due Perle di Nicola Fenelli e previsto per il prossimo dicembre. E' stata stabilita una "road map" sulla strada dell'organizzazione delle gare, anche se gli organizzatori stanno attenti agli aggiornamenti in materia di coronavirus. Recentemente il responsabile del percorso, Ferdinado Bargellini, ha compiuto un sopralluogo su uno dei percorsi più belli e affascinanti al mondo... 

Riunione di Cagliari 21.07.20

Nella riunione provinciale senza pubblico di Cagliari del 21 luglio 2020 da notare 12"31 sui 100 m di Nadia Neri (Cus) con un muro di vento contrario (2.7). Fra gli uomini primo posto di Antonio Moro (Delogu Nuoro) con 11"09 (-0.6). Nel lungo 6.70 dell'allievo Daniele Redolfi (Dinamica Sardegna) con 6.70 (+1.6)

 

http://www.fidal.it/risultati/2020/REG24059/Index.htm

Amarcord Liguria- "Il minestrone"

Un capo redattore definiva un pò sarcasticamente "il minestrone" un articolo che metteva insieme atletica e podismo. Qui (giugno 2008) si trovano insieme la convocazione della genovese Martina Rosati nella 4x400 azzurra, e i risultati della Maratonina di Vado Ligure, con il primo posto dell'eterno Valerio Brignone...

Amarcord Liguria-Miscellanea risultati

UJn capo redattore, con tono leggermente sarcastico, lo chiamava il "minestrone". Era un articolo che comprendeva atletica vera e propria e corsa su strada. Qui Martina Rosati, genovese in forza alle Fiamme Azzurre, è convocata in nazionale per la 4x400. A Vado Ligure Valerio Brignone, con i colori dell'Atletica Saluzzo, precede Salvatore Concas dell'Orecchiella Lucca nella Maratonina di Vado...Di tutto un pò Giugno 2008

Oslo, 22 luglio 1994. Mondiale sui 10000 m di William Sigei

Oslo, 22 luglio 1994. Da re dei cross il keniano William Sigei si scopre re dei 25 giri di pista. Non solo: sulla pista di Oslo, quasi un anno dopo Yobes Ondieki, è il secondo a scendere sotto il limite dei 27’00”00 con 26’52”23, nuovo record mondiale. L’anno prima Sigei aveva impressionato sui prati di Amorebieta (Spagna) vincendo il Cross delle Nazioni con falcata elegante, agile. E’ la stessa falcata che gli consente, già a metà gara, di avere qualche  secondo di vantaggio nei confronti del precedente primato all time. L’ultimo a staccarsi da Sigei è un altro William, Kiptum. Ma è l’ultimo mille che impressiona: il keniano, classe 1969, opera un forcing in 2’33”07, e con l’ultimo giro attorno ai 57 secondi piomba sul traguardo, nell’entusiasmo generale, in 26’52”23. Dietro, per la cronaca, finiscono nell’ordine, William Kiptum (Kenya), 27’17”20 e il messicano Armando Quintanilla, 27’18”59. Qualche anno dopo Sigei vincerà un’altra gara, questa volta più difficile, con la malaria. Guarirà e tornerà a correre forte. Bravo, William.

 
What do you want to do ?
New mail
 
What do you want to do ?
New mail

22 luglio 1987: Said Aouita, il primo sotto i tredici minuti sui 5000!

Roma, 22 luglio 1987. Gli spettatori del Golden Gala ancora non sanno che stanno per assistere a un'impresa storica. Said Aouita, campione olimpico in carica dei 5000 m (a Los Angeles), derentore del record mondiale sui 1500 , vuole stabilire un'altro record, quello dei dodici giri e mezzo. il "Rais" di Kenitra vuole anche essere il primo a scendere sotto il limite dei tredici minuti, cosa sfiorata a Oslo due anni prima, con 13'00"40. Con la maglia gialla della Lariod Bojano, aiutato nei primi giri da Feti Baccouche, Aouita parte forte al primo mille: 2'35"35. Lo segue l'americano Sydney Maree. Tre uomini nell'afa appiccicosa di fine luglio. Ai 2000 c'è un piccolo rallentamento (5'13"03), ma è solo un attimo. Baccouche finisce il compito di lepre, ora c'è solo Said, che alza il ritmo con un passaggio prodigioso di 7'46"37 ai 3000. Lì si decide la gara. Lì Said accumula quattro secondi di vantagg, ad esempio, rispetto all'Europeo di Moorcroft, quello che fece gridare al miracolo di un tempo under 13'00"00). Con un ultimo mille che fa sventolare le bandiere del marocco di tanti connazionali, in curva all'Olimpico, che vedono in lui un riscatto, con gli ultimi due giri e mezzo in 2'32"34, Aouita chiude in 12'58"39, primo mezzofondista a infrangere la barriera fatidica dei tredici minuti!

 
What do you want to do ?
New mail

Login