Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Sea2 Sky a San Michele di Pagana

Successo della tappa di Sea2Sky organizzata nel magnifico scenario di San Michele di Pagana, nella notte di sabato 24 agosto. Frazione di corsa e a nuoto (più suggestiva di così) sono state affrontate da 100 partecipanti. Il migliore della categoria elite è stato Luca Schiasselloni (tts Triathkon), capace di vincere in 37'03"5 davanti a Paolo Concer e a Alessio Bertetta. Fra le donne affermazione di Agnese Motta in 46'11"7. La Pro Recco (Sanguineti-Cavallero) ha vinto la staffetta maschile elite, mentre quella femminile è stata dominata da "Due come noi "( Metelliano-Burlando). 

https://www.genovagare.it/2019/Sea2Sky19/SestriLevante/Ris_3_Sea2sky19.pdf

Stramolare 2019

Saverio Bavosio (Atletica Alessandria) e Iris Baretto (Trionfo Ligure) sabato 24 agosto si sono affermati nella Stramolare (Al), serale di 7.7 chilometri caratterizzata da una bella partecipazione. Bavosio ha preceduto nell'ordine Diego Picollo (Maratoneti Genovesi), Sirio Dettori (Trionfo Ligure) e, al quinto posto, il rientrante Marco Parodi (Maratoneti). Fra le donne primo posto della Baretto davanti alla consocia Benedetta Dal Bianco e all'eterna Susanna Scaramucci (Maratoneti). Quarta Cristina Bavazzano (Ata Acqui). Molti i piazzati di categoria: vittorie di Gianni Demichelis, Giovanna Moi, Marco Parodi, tutti dei Maratoneti Genovesi, e di Luigi Deplano (Cambiaso Risso). Secondi posti per Valeria Fabbro e Teodora Bacanu dei Maratoneti Genovesi; terzo posto di Mario Calasso (Maratoneti, gruppo più numeroso)  

Alessio Padula sesto nel Meeting Melinda

Sabato 25 agosto Alessio Padula (Atletica Arcobaleno) si è piazzato al sesto posto degli 800 m del Meeting Melinda di Cles (Trento). Gara di buona intensità, con vittoria di Catalin Tecuceanu (Silca Treviso) in 1'48"08. Padula è stato bravo nel correre a  ritmi da record personale con 1'53"20. 

Spaccagambe 2019

Il nome la dice lunga sul percorso: un continuo alternarsi di salite e discese, alleviato dalla full immersion nell'antico borgo di Dolceacqua (Im).Il francese Gilles Cedric (Menton Marathon) ha dominato la "Spaccagambe" chiudendo in 24'08" davanti al connazionale e consocio Yoan Lupart e a Alessandro Castagnino (Foce Sanremo), primo ligure al traguardo. Fra le donne successo della sanremese Miriam Bazzicalupo. Ecco i migliori classificati- Uomini: 1° Cedric (Menton Marathon) 24'08"; 2° Yvan Lupart (Menton) 26'03"; 3° Alessandro Castagnino (Foce) 26'28"; 4° Piombo 26'54"; 5° Stoica 27'04"; 6° Famà 27'15"; 7° Savona 27'57"; 8° De Paola 28'03"; 9° Pallanca 28'23"; 10° Figaroli 28'35". Donne: 1° Bazzicalupo 17'36"; 2° Krausse 20'09"; 3° Lauria 20'24"; 4° Russo 20'59"; 5° Pena Gutierres 21'54". 

Amatrice e la sua corsa

Amatrice (Rieti), 24 agosto 2017. L'onda sismica devasta la magnifica cittadina laziale della Sabina provocando 239 morti. Anni e anni di mancata pianificazione ambientale e urbanistica  rendono il territorio, già di per sè soggetto a rischio, fragilissimo.A tre anni dalla tragedia la ricostruzione territoriale è lenta. Ma da queste pagine noi vogliamo ricordare una magnifica gara che non c'è più: la Amatrice-Configno. Una competizione internazionale di otto chilometri che ha visto grandissimi alternarsi nell'albo d'oro. Parliamo di Gelindo Bordin, Orlando Pizzolato, il portoghese Domingos Castro. La gara, diventata Iaaf Road Race, ebbe livelli altissimi. Basti pensare che vi presero parte il pluricampione mondiale di cross John Ngugi (Kenya), e l'allora recordman europeo dei 5000 m Dave Moorcroft (Gbr). Cos'è l'annullamento di una gara rispetto ai lutti, al dolore dei parenti delle vittime, degli sfollati? Nulla,. Eppure anche questa bella tradizione sportiva non c'è più....

Urban Trail di Taggia

Denis Capillo  (Foce Sanremo) e Stefania Moneta venerdì 23 agosto si sono imposti al termine dei sette chilometri suggestivi, diciamo quasi medievali, nel centro storico di Taggia (Im). Alle spalle di Capillo un antagonista molto preparato come il consocio Luca Olivero e Alessandro Arnaudo (Castagnitese), classificati nell'ordine. In campo femminile affermazione di Stefania Moneta.

Liguria-Piemonte 2019

Venerdì 23 agosto si è disputata la corsa serale (5.5 km) Casalcermelli di corsa (Al). Un pò a sorpresa ha vinto Rodrigo Parravicini (San Marco Canturina). Il runner lombardo ha preceduto un mezzofondista instancabile come Diego Scabbio (Novese) e il consocio Mattia Bianucci. Primo ligure (settimo) Massimo Cavanna (Maratoneti Genovesi).Primo di categoria Bartolomeo Bacigalupo (Maratoneti), seconda la consocia Giovanna Moi. Fra le donne vittoria di Maria Luisa Marchese (Novese): seconda una sicurezza come Susanna Scaramucci (Maratoneti). 

Padula e Biscuola al Meeting di Cles

Rientro agonistico di qualità per Alessio Padula e Stefania Biscuola dell'Atletica Arcobaleno, che sabato 24 agosto prendono parte agli 800 m del Meeting Melinda di Cles (Trento), riunione nazionale su pista che segna un pò il rientro da vacanze o ferie.Alessio avrà come antagonisti mezzofondisti di valore come il romeno Catalain Tecuceanu (1'49"25) e Mattia Moretti (1'50"05); Stefania se la vedrà con atlete di ottimo livello quali l'azzurrina Eleonira Vandi (2'00"88) e Yuneysi Saniusti.

Run San Pio X a Loano

Matteo Vola e Alina Roman (Atletica Varazze) hanno vinto la Run San Pio X (6 km) giovedì 22 agosto a Loano (Sv) 

http://risultati.ficr.it/index.php?p=Ym9keV9yZXN1bHRzLnBocD9wX0Rpc2NpcGxpbmE9MTcmcF9Db2RpY2U9OTAmcF9Bbm5vPTIwMTkmcF9NYW5pZmVzdGF6aW9uZT00NCZwX0xpbmd1YT1JVEE=

Kamworor vince i campionati keniani dei 10000 m

Mercoledì 21 agosto Geoffrey Kamworor ha vinto a Nairobi i Campionati nazionali keniani dei 10000 m in 27'24"76 , superando, a 300 m dalla fine, il 19enne Rhonex Kipruto (27'26"34) e Rodgers Kwenoi (27'26"92). Il tre volte campione mondiale di mezza maratona così ha voluto lanciare il guanto di sfida a Mo Farah (ammesso che sia al via), e a chi volesse prendere il via con ambizioni a New York (è il campione uscente). Davvero di rilievo i tempi, visto che tutti e tre hanno agreggiato nell'aria rarefatta (1600 metri di quota) della metropoli africana: "Il risultato è importante anche a livello di squadra", ha detto Kipruto. In effetti, l'ultimo successo keniano ai 10000 m dei Mondiali è datato 2001....

Re e Bogliolo convocati per Usa-Europa

Due liguri nell'incontro Usa-Europa di Minsk (Nielorussia) i prossimi 9 e 10 settembre: gfino a qualche anno bfa la cosa sarebbe stata impensabile, e invece, a volte, i miracoli avvengono. In quanto vincitori in Coppa Europa a Bydgoscz (Polonia), Luminosa Bogilolo (100 hs) e Davide Re (400) saranno al via sulla pista della Dinamo , e certamente troveranno grandi avversari in corsia. Luminosa, oltre a vincere in occasione dei Campionatioeuropei a squadre, ha vinto il titolo mondiale universitario a Napoli e quello tricolore a Bressanone: inutile dire che la ciliegina sulla torta sarebbe il nuovo record italiano. La cosa è riuscita a Davide Re , che a La Chaux des Fonds ha chiuso in 44"77, primo italiano della storia a scendere sotto i 45 secondi. Entrambi gareggeranno ai Mondiali di Doha.

Login