Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Grand Prix di lanci

 

Il Grand Prix dei lanci, Memorial Ottolia, che si disputerà il prossimo mercoledì 25 maggio a Savona, è al decimo posto della classifica qualitativa nazionale in Italia, "La ricetta?- spiega Marco Mura, organizzatore e tecnico di Cus Genova e Cus Savona- corse, salti e lanci. Siamo nati nel 2001, e già nel 2003 abbiamo potuto contare sul record mondiale del martello femminile grazie alla cubana Ypsi Moreno (75.14). I rapporti con Cuba sono stati sempre ottimi: nel 2006 è venuto in visita Javier Sotomayor, imbattuto recordman mondiale del salto in alto (2.45). Nella stessa occasione il lanciatore Guillermo Martinez (argento ai mondiali di Osaka) lanciò il giavellotto a 83.32. Si facevano solo i lanci: Paolo Dal Soglio ottenne 20.77 nel peso, Silvia Salis il record personale nel martello (71.93)". Tutto questo in corrispondenza di un terreno dove affiora una falda freatica: non a caso il campo si chiama Fontanassa. "Nel 2011 c'è stato uno stanziamento consistente da parte dell'amministrazione comunale di Savona ed è stata rifatta la pista. Il materiale è molto apprezzato in tutta Italia. Ricordo 16.87 di Fabrizio Schembri nel triplo, 52"80 di Marta Milani nei 400 m, quindi il record personale di Giulia Pennella nei 100 hs (13"03)". Un miracolo, verrebbe da dire: "Nonostante il budget ridotto, gli atleti vengono per l'elasticità della pista e anche come pegno di amicizia. E' stato un lavoro faticoso, ma il decimo posto in Italia nella graduatoria dei meeting mi ripaga di tutte le fatiche".

 

Login