Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

La partita del secolo-Italia Germania del 1970

Domani compie mezzo secolo...la Partita del Secolo, Italia Germania 4-3 .17 giugno 1970. Stadio Azteca.Città del Messico, Primo flash back da ragazzino assonnato a seguire la cronaca di Nando Martellini. Minuto numero tredici del primo extra tiempo (detto in messicano). Dopo la batosta di "Wolkswagen" (così lo avevano battezzato) Karlheinz Schnellinger, che in spaccata pareggia il goal di Boninsegna, dopo l'uno a due del perfido Gerd Muller, che si insinua in un pasticcio fra Albertosi e Poletti, dopo il pareggio imprevedibile di "roccia" Tarcisio Burgnich, Gianni Rivera intercetta un pallone a centrocampo e innesca l'arte azzurra, forse cinica, del contropiede. Tutto è sull'asse Milan (Rivera)- Angelo Domenghini (Cagliari).-Gigi Riva rombo di tuono (Cagliari). Due sono i protagonisti della grande stagione dei rossoblu di Ichnusa. All'arte del contropiede si somma l'italiana magìa del gioco al volo, da sempre grimaldello che apre tutte le difese. Domenghini passa per l'accorrente Gigi, che controlla al volo due volte di sinistro. La prima volta per crearsi uno spazio, e la mossa manda quasi alle terre Schnellinger, come per una sorta di contrappasso dantesco. Poi il secondo colpo è quasi un contrasto alle leggi della fisica e della geometria. "Si è allargato troppo", penso. Invece Gigi disegna una traiettoria in shoot, tiro rasoterra, precisa e potente. Non c'è nessun Berti Vogts , che gli si era incollato come carta moschicida, a mettersi di traverso. E' un sinistro rasoterra chirurgico. Sepp Maier non può nulla.. palla nell'angolino alla sua destra. Italia 3 Germania 2. Ma non è ancora finita.


Login