Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

20° Giro del Lago di Resia

Emanuele Repetto, di Camogli, da un anno tesserato per la veneta Team KM sport, sabato 13 luglio è giunto terzo nel 20° Giro del Lago di Resia sul percorso da Curon a Resia (Bz). Il primo posto è stato appannaggio del tedesco Konstantin Wedel in 47'27". Luca Campanella (Cambiaso Risso) è stato 16° in 52'53"; Andrea Giorgianni (Delta Spedizioni), 22° ( e terzo di categoria) in 54'45". Prima ligure Luciana Bertuccelli (Avis Castelnuovo Magra), 27° ( e quarta di categoria) in 1h06'28".

Luminosa Bogliolo gareggia a Padova

Neanche il tempo di godersi un pò di celebrità (finalmente, su Rai regionale, un servizio) ed ecco Luminosa Bogliolo gareggiare martedì 16 luglio nel Meeting Internazionale di Padova. Se "Lumi" avrà smaltito le tossine di tante gare ravvicinate, potrà puntare alla ciliegina sulla torta di un inizio di stagione già folgorante (ecco un'altra allitterazione in sintonia con il nome), ossia il record italiano di Veronica Borsi sui 100 hs : 12"76. L'occasione è buona: la campionessa mondiale universitaria trova nelle corsie l'americana Pedriya Seymour (12"64), poi la norvegese Isabelle Pdersen (12"72), e Tiffany Mc Reynolds (12"77). Sarà un'altra notte magica?

Prima giornata regionali individuali pista 2019

Nella prima giornata dei campionati regionali assoluti e master individuali (partecipazione non folta, a dire il vero) al Montagna di La Spezia , da notare la misura di 65.83 nel giavellotto di Denis Canepa (Arcobaleno) e il primo posto sui 400 m dello junior Alessandro La Mantia (Duferco) con 49"66. Nei 100 donne primo posto di Elena Arena (Duferco) con 12"55 (-0.6). Nei 1500 uomini affermazione di Andrea Del Sarto (Duferco) con 4'02"04 davanti all'allievo di belle speranze Andrea Azzarini 8Trionfo Ligure), 4'11"77. Nel martello donne successo dell'allieva Ilaria Marasso (Trionfo Ligure) con 45.82. 

Mille metri Montecarlo 2019

Sono stati davvero uno spettacolo i "Mille Herculis", corsa su pista aperta a tutti, anteprima del favoloso Meeting Iaaf di Montecarlo svoltosi venerdì 12 luglio. Molte le serie, dalle categorie giovanili alle master: il miglior tempo è stato fatto segnare dal francese Maxence Bruyas  (Villefranche) in 2'22"37, seguito  a brevissima distanza da Abdelhaki Elliasmine, dell'Atletrica Bergamo, 2'22"79. Migliore ligure Alessio Padula (Arcobaleno Savona), primo della finale 39 con 2'30"62. Secondo della categoria juniores Andrea Di Molfetta (Arcobaleno), 2'38"22. Primo della finale 37  seniores Andrea Torre (Trionfo Ligure), 2'38"57. Sesto della finale 32 allievi Nicolò Reghin (Trionfo Ligure), 2'41"14. Primo della finale 36 seniores Simone Barbero (Alba Docilia), 2'41"82. Settimo nella finale 32 allievi Soummade Hamza (Foce Sanremo), 2'42"73. Nella finale 39 seniores 21° Luca Olivero (Foce), 2'42"99, seguito da Vincenzo Stola (Arcobaleno), 2'44"43. Nelle categorie giovanili citazioni di merito per Andrea Basalto (Levante), 2'48"40, e Federico Zampiga (Città di Genova), 2'49"62. Fra le donne il tempo migliore è stato della francese Katia Delarche con 2'48"55. Migliore delle liguri la giovane Melissa Sarti (Duferco Spezia), 3'01"69. L' allieva Aurora Bado (Arcobaleno) ha vinto la propria batteria con 3'02"12.

https://monaco.diamondleague.com/fileadmin/IDL_Monaco/user_upload/R%C3%A9sultat_1000m_-_13-07-19.pdf

 

 

Eleonora Ferrero decima nell'eptathlon all'Universiade

Le sette fatiche d'Ercole hanno fruttato il decimo posto dell'eptathlon a Eleonora Ferrero, la specialista del Cus Genova allenata da Eugenio Paolino, che si è battuta egregiamente nell'Universiade di Napoli. Una super fatica distribuita fra diverse prove, con punte quali 14"48 sui 100 hs, 5.80 nel lungo (quarto posto), 1.71 nell'alto (terzo posto); Eleonora ha lanciato il giavellotto a 38.29, il peso a 11.14, ha corso i 200 in 26"11 e ha concluso i terribili, ultimi 800 m in 2'25"70. Alla fine, decimo posto con 5361 punti nella gara vinta dalla messicana Lilian Borja Pena con 5448. Eleonora, imperiese,ha dimostrato ancora una volta di essere una sicurezza.  

Record mondiale di Sifan Hassan

Sifan Hassan (Olanda) venerdì 12 luglio ha stabilito la nuova migliore prestazione mondiale del miglio (1609,34 m) nel corso del Meeting Herculis di Montecarlo con 4'12"33. Con un ultimo giro in 1'02" la ragazza nata in Etiopia  e emigrata in Olanda a 15 anni ha alzato l'asticella di una specialità che aveva il record datato 1996 (Svetlana Masterkova).  

Straberlino 2019

Accoppiata dei Maratoneti Genovesi, venerdì 12 luglio, in occasione della Straberlino di Rossiglione (Ge). Al termine di un percorso ondulato in piena Valle Stura, si sono affermati Diego Picollo e Silva Dondero. Più combattuta la gara di Picollo, che ha colto il primo posto rintuzzando l'attacco dell'idolo locale Alessio Ottonello (Corrinvallestura), mentre al terzo posto ha concluso Francesco Profumo (Urbe). Fra le donne vittoria in solitaria della Dondero davanti a Roberta Barna Scanu (Rensen).

Allegati:
Scarica questo file (STRABERLINO.xls)STRABERLINO.xls[ ]94 kB

Stracairo 2019

Venerdì 12 luglio, ancora una volta, si può parlare di dominio africano alla Stracairo di Cairo Montenotte (Sv), con il duo keniano che ha monopolizzato la classifica.Alla fine è emerso Stanley Kiteki, capace di prevalere allo sprint nei confronti di Gideon Kurgat. Primo ligure, autore di un'ottima prova, Corrado Pronzati (Team 42.195), che ha conquistato il quarto posto in 18'38" (6 km), avvicinando molto nel finale Stefano Guidotti Icardi del Cus Torino. Prima donna Clementine Mukandanga (Ruanda), mentre la prima ligure è stata Valentina Martorella, quarta davanti a Laila Hero (Team 42.195). Primo master l'intramontabile Valerio Brignone (Cambiaso Risso).

https://www.tds-live.com/ns/index.jsp?pageType=1&id=10964

 

 

  

Prova sfortunata di Re a Montecarlo

Davvero sfortunata la prova di Davide Re, l'imperiese resco detentore del record italiano dei 400 m, al prestigioso Meeting Herculis di Montecarlo. Viene data una falsa partenza proprio in occasione del "giro della morte" e Re, insieme con altri concorrenti, non sente il controsparo e percorre a forte velocità 150 metri. Al secondo "via" Davide, stanco, non può fare meglio di 46"21 (sesto), mentre vince il bahamnese Steven Gardiner in 44"51.

Undicesima Stracairo

Sei chilometri (esattamente 5.9) nel centro di Cairo Montenotte (Sv) in un'atmosfera da sagra paesana (non a caso si chiama anche Trofeo della tira, una specie di piadina locale): venerdì 12 luglio si corre l'undicesima Stracairo. Gra dall'albo d'oro consolidato, che vedrà al via (ore 20.30) mezzofondist di buon valore come il keniano Gideon Kurgat, Stefano Guidotti Icardi del Cus Torino, il maratoneta Corrado Pronzati (Team 42.195) e l'eterno Valerio Brignone (Cambiaso Risso), idolo locale. Ricchissimo il montepremi.

Regionali su pista 2019

Fa sempre piacere vincere il titolo di campione regionale: lo sanno gli atleti impegnati in una delle ultime due giorni su pista sabato 13 e domenica 14 luglio al "Montagna" di La Spezia. Gare che rivestono interesse con Luca Biancardi (Arcobaleno, 100 e 200), Adeshola Ayotade (Trionfo Ligure, 400), Andrea Del Sarto (Duferco, 1500), Andrea Azzarini (Trionfo, 1500) Matteo Oliveri (Maurina, asta), Elena Arena (Duferco, 100 e 200), Ilaria Marasso (Trionfo Ligure, martello), Anabel Vitale (Arcobaleno, lungo), Iris Baretto (Trionfo Ligure, 5000). Non mancheranno i motivi di interesse.

Login