Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Padula e Biscuola al Meeting di Cles

Rientro agonistico di qualità per Alessio Padula e Stefania Biscuola dell'Atletica Arcobaleno, che sabato 24 agosto prendono parte agli 800 m del Meeting Melinda di Cles (Trento), riunione nazionale su pista che segna un pò il rientro da vacanze o ferie.Alessio avrà come antagonisti mezzofondisti di valore come il romeno Catalain Tecuceanu (1'49"25) e Mattia Moretti (1'50"05); Stefania se la vedrà con atlete di ottimo livello quali l'azzurrina Eleonira Vandi (2'00"88) e Yuneysi Saniusti.

Run San Pio X a Loano

Matteo Vola e Alina Roman (Atletica Varazze) hanno vinto la Run San Pio X (6 km) giovedì 22 agosto a Loano (Sv) 

http://risultati.ficr.it/index.php?p=Ym9keV9yZXN1bHRzLnBocD9wX0Rpc2NpcGxpbmE9MTcmcF9Db2RpY2U9OTAmcF9Bbm5vPTIwMTkmcF9NYW5pZmVzdGF6aW9uZT00NCZwX0xpbmd1YT1JVEE=

Kamworor vince i campionati keniani dei 10000 m

Mercoledì 21 agosto Geoffrey Kamworor ha vinto a Nairobi i Campionati nazionali keniani dei 10000 m in 27'24"76 , superando, a 300 m dalla fine, il 19enne Rhonex Kipruto (27'26"34) e Rodgers Kwenoi (27'26"92). Il tre volte campione mondiale di mezza maratona così ha voluto lanciare il guanto di sfida a Mo Farah (ammesso che sia al via), e a chi volesse prendere il via con ambizioni a New York (è il campione uscente). Davvero di rilievo i tempi, visto che tutti e tre hanno agreggiato nell'aria rarefatta (1600 metri di quota) della metropoli africana: "Il risultato è importante anche a livello di squadra", ha detto Kipruto. In effetti, l'ultimo successo keniano ai 10000 m dei Mondiali è datato 2001....

Re e Bogliolo convocati per Usa-Europa

Due liguri nell'incontro Usa-Europa di Minsk (Nielorussia) i prossimi 9 e 10 settembre: gfino a qualche anno bfa la cosa sarebbe stata impensabile, e invece, a volte, i miracoli avvengono. In quanto vincitori in Coppa Europa a Bydgoscz (Polonia), Luminosa Bogilolo (100 hs) e Davide Re (400) saranno al via sulla pista della Dinamo , e certamente troveranno grandi avversari in corsia. Luminosa, oltre a vincere in occasione dei Campionatioeuropei a squadre, ha vinto il titolo mondiale universitario a Napoli e quello tricolore a Bressanone: inutile dire che la ciliegina sulla torta sarebbe il nuovo record italiano. La cosa è riuscita a Davide Re , che a La Chaux des Fonds ha chiuso in 44"77, primo italiano della storia a scendere sotto i 45 secondi. Entrambi gareggeranno ai Mondiali di Doha.

Pace secondo in Sicilia

Dai sentieri di montagna alla strada: nella recente 18° Camminata di San Corrado a Noto (Siracusa), Gabriele Pace della Cambiaso Risso è giunto secondo dopo sei chilometri, preceduto dal solo Francesco Nastasi (Ortigia) (18'27" contro 18'41" dopo sei chilometri). Una bella prova di efficienza in un periodo vacanziero.....

Domenica 25 agosto l'Ascesa al Pikes Peak

E' un'altra delle corse in montagna più famose al mondo: l'ascesa al Pikes Peak. Si parte dai 2300 m di Manitou Springs, nel Colorado, per arrivare sempre più in alto, a 4300 metri di quota, sperando che il meteo aiuti, altrimenti l'avventura può riservare brutte sorprese. Nello scenario fantastico delle Montagne Rocciose, si percorrono 21 chilometri con dislivello di 2000 m.La gara nacque nel 1956, e ebbe un grande protagonista nell'americano Matt Carpenter, capace di arrivare primo tre volte con un tempo inferiore a 3h30'00". Domenica 25 agosto il "re" delle corse trail, Killian Jornet, dopo il successo alla Sierre Zinal, cerca un'accoppiata clamorosa. Identica impresa sembra alla portata della svizzera  Maude Mathys, lei stessa prima a Zinal due settimane fa.

Manuale di sopravvivenza podistica- Il potere della tecnologia

Voglio essere sempre connesso per leggere sempre risultati e classifiche del mio sport preferito. E così ho comprato un nuovo modello di smartphone, lo smartfon. Mentre mi asciugo i capelli dopo la doccia, leggo classifiche e posto le mie citazioni così interessanti!

Serale di Castelletto Molina

Un'incontenibile Silva Dondero (Maratoneti Genovesi), si è imposta martedì 20 agosto nella Podistica di Castelletto Molina (At), una corsa con molti sterrati e tratti di trail. Silva è stata addirittura terza assoluta (!) in 39'20" dopo circa otto chilometri. Seconda l'astigiana  Federica laino (Dlf), 42'23". Vittoria assoluta per Edoardo Momo (Avis Casale). Da citare i terzi posti di categoria di Umberto Mascetra (Maratoneti Genovesi) e del genovese dei Marciatori Capriatesi Enrico Cavalleri.

Lutto nel mondo dell'atletica ligure: è mancato Flavio Crescione

Buon pomeriggio
 
scrivo alcune righe per ricordare Flavio Crescione, persona fondamentale rispetto a quanto è stato realizzato in questi anni (decenni) a Celle Ligure (e non solo) nell'ambito dello sport, dell'atletica leggera e del sociale.
Vi ringrazio per il vostro supporto nella condivisione.
 
E' mancato Flavio Crescione. Presidente per moltissimi anni del Centro Atletica Celle Ligure e, per un mandato, Consigliere Regionale Fidal.
Flavio da alcuni anni aveva lasciato la guida della Società cellese ad Angelo Marchese, venendo quindi a ricoprire la carica di Presidente Onorario.
Al di là dei "titoli" Flavio è stato per lungo tempo l'amico, il punto di riferimento costante, la persona sempre pronta ad ascoltare ed a consigliare.
Ha fornito un grande apporto rispetto al molto che è stato possibile realizzare nella piccola realtà locale di Celle Ligure, contribuendo a portarla in uno scenario ben più ampio nel contesto mondiale, grazie al Meeting Arcobaleno AtleticaEuropa ed ai molteplici contatti attivati attraverso l'evento clou tra le centinaia promosse dal CACL.
Sempre sorridente, una figura positiva in ogni occasione, anche quando le cose non giravano al meglio. Lo ricordiamo così. 
Flavio lascia i figli Francesca e Stefano, cui siamo tutti vicini in questo difficile passaggio.
I funerali avranno luogo domani, mercoledì 21 agosto, alle ore 10 presso la Chiesa Parrocchiale di San Giovanni a Carcare.
 
Grazie
Cari saluti 
Giorgio Ferrando
 
PS nella foto Flavio alla premiazione di una gara giovanile del 30° Meeting Arcobaleno (3 luglio 2018) 

Summers migliora Moneghetti

I record sono destinati a essere battuti. Ma quando crolla un mito come quello di Steve Moneghetti in Australia, la cosa non può passare inosservata. Domenica 18 agosto Harry Summers (27'56" di record personale sui 10000 m) ha battuto il record di "Mona" nella classica City Surf di Sydney. Una gara che richiama frotte di appassionati, desiderosi di misurarsi su 14 km. Summers ha chiuso in 40'00" con soli tre secondi di miglioramento sul tempo del runner di origini ticinesi, che ricordiamo quarto ai Mondiali di Roma 1987 dopo una lotta terribile con Gelindo Bordin. Sarà famoso?

Login