Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Cus Genova primo nella finale B nazionale

Il Cus Genova (con 151 punti) ha vinto fra gli uomini la finale nazionale B di atletica leggera disputata sabato 23 e domenica 24 giugno a Tivoli. Sesta fra le donne l’Atletica Arcobaleno Savona. Per quanto riguarda le prestazioni individuali, Luminosa Bogliolo del Cus Genova sabato  ha vinto i 100 ostacoli  13”20, seconda prestazione in carriera   con dominio netto dal primo metro (-1.2). Cussina anche l’analoga gara maschile, con Samuele Devarti che si è  imposto in 14”89 (+0.7).Altre due vittorie individuali nello stesso giorno sono venute per i colori liguri nei 1500 e 400 donne. Nei 1500 l’azzurrina Chiara Ferdani (Duferco) ha vinto con una certa facilità in 4’50”67 . Terza l’allieva Aurora Bado dell’Atletica Arcobaleno (4’53”34). Nel giro di pista bella affermazione di Stefania Biscuola (Arcobaleno) in 55”80. Anche se non è la sua gara, la biellese ha dato ulteriore dimostrazione di acume tattico. Domenica in evidenza i primi posti negli 800 di Stefania Biscuola (2’14”03 davanti a Ferdani, 2’14”81), del cussino Andrea Delfino nei 200 (21”83 con vento a favore di 0.3), della consocia Agnese Gamberini nell’asta (3.55 davanti a Simona Cabella della Trionfo Ligure, 3.50), di Iris Baretto (Trionfo Ligure) nei 5000 (19’31”69), e di Simone Luminoso (Trionfo) nell’alto (2.05, con podio tutto ligure grazie a Davide Lingua, Cus, 2.03 e a Lorenzo Zanona, Arcobaleno, 1.95). Prima anche la 4x400 cussina (3’19”84 con Andrea Delfino, Giovanni Falzoni, Fabio Bongiovanni e Daniele Mestriner).  Un argento che sa di oro è stato quello di Adeshola Ayotade (Trionfo Ligure),  secondo sui 400 m in 48”61 per un solo centesimo.Vittoria qui di Michele Falappi (Atletica Chiari) in 48”60.Seconda anche Arianna Pisano (Atletica Arcobaleno) nei 5 km marcia (25’35”70), così come Denis Canepa (Arcobaleno) con 60.60 nel giavellotto. Secondo nei 5000 Andrea Ghia del Cus (15’19”92), stesso piazzamento di Francesco Rebagliati (Arcobaleno) nei 400 hs: 54”43.Seconda piazza per la 4x400 dell’Atletica Arcobaleno Savona (Ilaria Accame- Erika Raseni- Aurora Bado- Stefania Biscuola) , che ha conquistato l’argento in 3’58”27 davanti alla Duferco Spezia (Rebecca Sommovigo- Rita Ricciotti-Ilaria Canaccini- Chiara Ferdani), 4’00”77 , per Luigi Cafiero del Cus Genova nel triplo con 14.14 (-0.4)  e per Giordano Musso (Cus) nel peso (14.10).Parecchi i terzi posti: Andrea Ghia  ha chiuso in 3’53”60 i 1500 (vittoria del lombardo Aquaro in 3’52”03); Elena Arena (Duferco Spezia) ha corso i 100 in 12”22 precedendo al quarto posto la giovane Aurora Greppi del Cus (12”47); Silvia Giacobbe (Cus) ha colto il bronzo nei 3000 st in 12’50”96; Maurizio Fiorini (Arcobaleno) è stato terzo nei 3000 st in 9’57”80 e Ilaria Marasso (Trionfo Ligure) ha lanciato il martello a 43.79. Terzo anche il quartetto veloce del Cus Genova con 42”42 (Andrea Delfino- Giovanni Falzoni-Fabio Bongiovanni-Simone Calcagno). Bronzi per il marciatore Bachisio Faedda (Trionfo Ligure) nei 5 km (23’21”70) e per il consocio Nicolò Castro nel giavellotto (55.43).Di seguito le prime tre società in assoluto e i piazzamenti delle liguri. Uomini: 1° Cus Genova p. 151; 2° Amatori Atletica Acquaviva Bari 151; 3° Atletica Gran Sasso Teramo 142,5; 8° Atletica Arcobaleno Savona 116; 12° Trionfo Ligure 87. Donne: 1° Atletica Cascina Pisa  p. 144; 2° Team Treviso 136; 3° Cus Pisa 132; 6° Atletica Arcobaleno Savona 125; 7° Duferco Spezia 123; 11° Cus Genova 102; 12° Trionfo Ligure 94.

 http://www.fidal.it/risultati/2018/COD7088/Index.htm

""""""""""""""""</p>"

Amarcord- Diecimila a Villa Gentile

Villa Gentile (Genova)- Giugno 1983. Fasi centrali di un 10000 m. Si riconoscono Danilo Mazzone, primo da sin, Riccardo Amendola (Maurina Imperia) e Massimo Cugnasco (Cus Genova).

Car...correndo

Domenica 17 giugno Alessio Bozzano (Podistica Savonese) e Silva Dondero (Maratoneti Genovesi) hanno vinto “Car…correndo”, corsa su strada disputata a Carcare (Sv), popoloso centro della Val Bormida. Per Silva si tratta della 23° vittoria stagionale (!). Uomini: 1° Bozzano (Podistica Savonese); 2° Mazzucco (Atletica Cairo); 3° Dani (Gillardo Millesimo); 4° Pesce (Podistica Savonese); 5° Di martino (Cambiaso Risso); 6° Guadagnini (Podistica Savonese); 7° Ermellino (Atletica Cairo); 8°Barlocco (Cairo). Donne: 1° Dondero (Maratoneti Genovesi); 2° Lepore (Cairo); 3° Gattullo (Podistica Savonese).

Memorial Giabbani 2018

Buona partecipazione, domenica 10 giugno, a Masone (Ge), in occasione del Memorial Giabbani, dedicato alla memoria di uno dei responsabili del Comitato Podistico Ligure. Diego Picollo dei Maratoneti Genovesi ha conquistato il primo posto davanti a runner agguerriti come, nell’ordine, Andrea Giorgianni e Silvano Repetto del Delta Spedizioni. Fra le donne successo di Iris Baretto, ovadese della Trionfo Ligure. Precede la rientrante Anna bardelli (Trionfo Ligure) e Tiziana Timossi (Città di Genova), idolo locale, che non è più una sorpresa, ma una conferma di tanti podi a Genova e vicinanze.

Allegati:
Scarica questo file (Copia di MEMORIAL GIABBANI.xls)Copia di MEMORIAL GIABBANI.xls[ ]133 kB

Giro del Monte Reale 2018

Sabato 2 giugno l’Atletica Vallescrivia ha riproposto il Giro del Monte Reale, corsa in montagna che ha una storia prestigiosa, essendo stato per molti anni prova di campionato italiano , con specialisti che hanno fatto la storia della specialità come Bonzi, Giupponi, Pezzoli e tanti altri. La gara, sviluppatasi sulle alture di Ronco Scrivia, è stata appassionate: in testa è andato Mohamed Rity, che però, in cima alla durissima salita, è stato ripreso da Paolo Piano (Delta Spedizioni), uno dei più forti trailer in Italia. Piano ha incrementato il vantaggio nella spericolata discesa, chiudendo al primo posto in 50’45”. Rity, e quindi Gabriele Poggi (Cambiaso Risso) hanno occupato le altre posizioni da podio. In campo femminile assolo di Daniela Olcese (Delta), tornata a volare sui percorsi di montagna. Uomini: 1° Piano (Delta Spedizioni) 50’45”; 2° Rity (Delta) 52’06”; 3° Poggi (Cambiaso Risso) 52’29”; 4° Emma (Cambiaso Risso) 55’13”; 5° Schiava (Vallescrivia) 56’52”. Donne: 1° Olcese (Delta) 1h05’11”; 2° Repetto (Novese) 1h08’54”; 3° Lagomarsino (lib.) 1h10’08”; 4° Galli (Frecce Zena) 1h11’45”; 5° Paganini (Città di Genova) 1h14’32”./p>"

Giro del Monte Reale

Sabato 2 giugno l’Atletica Vallescrivia ha riproposto il Giro del Monte Reale, corsa in montagna che ha una storia prestigiosa, essendo stato per molti anni prova di campionato italiano , con specialisti che hanno fatto la storia della specialità come Bonzi, Giupponi, Pezzoli e tanti altri. La gara, sviluppatasi sulle alture di Ronco Scrivia, è stata appassionate: in testa è andato Mohamed Rity, che però, in cima alla durissima salita, è stato ripreso da Paolo Piano (Delta Spedizioni), uno dei più forti trailer in Italia. Piano ha incrementato il vantaggio nella spericolata discesa, chiudendo al primo posto in 50’45”. Rity, e quindi Gabriele Poggi (Cambiaso Risso) hanno occupato le altre posizioni da podio. In campo femminile assolo di Daniela Olcese (Delta), tornata a volare sui percorsi di montagna. Uomini: 1° Piano (Delta Spedizioni) 50’45”; 2° Rity (Delta) 52’06”; 3° Poggi (Cambiaso Risso) 52’29”; 4° Emma (Cambiaso Risso) 55’13”; 5° Schiava (Vallescrivia) 56’52”. Donne: 1° Olcese (Delta) 1h05’11”; 2° Repetto (Novese) 1h08’54”; 3° Lagomarsino (lib.) 1h10’08”; 4° Galli (Frecce Zena) 1h11’45”; 5° Paganini (Città di Genova) 1h14’32”./p>"

Luminosa Bogliolo 12"99 sui 100 hs!

Una stellare Luminosa Bogliolo oggi ha vinto i 100 hs del Memorial Ottolia in 12”99 che è la quinta prestazione italiana di tutti i tempi e pass per gli Europei di Berlino del prossimo agosto. L’alassina del Cus Genova attualmente è la nona in Europa .Luminosa azzecca partenza, ritmo e finale per migliorarsi di trenta centesimi in una botta sola: “Ancora non riesco a rendermi conto di quello che ho fatto. Avevo anche un fastidio muscolare…ora ho solo voglia di fare festa…programmi immediati? Andrò a fare il meeting di Orvieto, poi penserò a allenarmi. Ho fatto il minimo per gli Europei!”. Vicino la mamma è raggiante: “Avevamo visto che stava andando forte in allenamento, ma da qui a un tempo  del genere…Incredibile”. Ezio Madonia  , che la segue a Albenga insieme con Antonio Dotti a Torino, spiega: “Abbiamo lavorato tantissimo quest’inverno. Il lavoro, prima o poi, paga”. Da quattro anni un’italiana non scendeva sotto i 13 secondi nella distanza. Incredibile, Luminosa!  /p>"

Societari cadetti a Villa Gentile 2018

Duferco Spezia (cadetti) e Alba Docilia (cadette) hanno vinto i societari su pista disputati domenica 20 maggio a Genova-Villa Gentile. A livello tecnico si sono segnalati Anabel Vitale (Run Finale Ligure), prima nel lungo con 5.33, la “ceramista” Martina Stranieri (Alba Docilia), vincitrice dei 300 hs, l’imperiese Martina Mancuso (Maurina), prima nel peso e nel giavellotto. Per quanto riguarda lo sprint, gli 80 m hanno visto le affermazioni di Alessandro Capelli (Trionfo Ligure, 9”55) e di Marella Toblini (Foce, 10”50). Grande lotta nei 1000 m cadetti, vinti in 2’43”63 da Marco Zunino (Varazze) con un secondo di vantaggio nei confronti di Andrea Azzarini (Trionfo Ligure), bravo anche su pista oltre che sui percorsi di montagna.Ecco i vincitori- Cadetti- 80: Akessandro Cappelli (Trionfo Ligure) 9”55. 1000: 1° Marco Zunino (Varazze) 2’43”63; 2° Andrea Azzarini (Trionfo Ligure) 2’44”71. 1200 st: Abdi Bambi (Don Bosco) 3’41”93. Asta: Habtu Danielli (Alba Docilia) 2.60. Triplo: Mattia Scarpati (Duferco Spezia) 11.27. Peso: Enrico Fabbri (Athle Team) 11.23. Martello: Federico Andenna (Cus) 37.35. Giavellotto: Lorenzo Dellacasa (Cus) 43.78. Staffetta 4x100: Atletica Varazze 48”89. Società: Duferco Spezia. Cadette- 80: Marella Toblini (Foce) 10”50. 1000: Emma Panettieri (Duferco) 3’13”96. 1200 st: Viola Vernetti (Città di Genova) 4’14”86. 300 hs: Martina Stranieri (Alba Docilia) 48”36. Alto: Francesca Gorlani (Alba Docilia) 1.30. Asta: Alice Botta (Alba Docilia) 2.40. Lungo: Anabel Vitale (Run Finale Ligure) 5.33. Peso: Martina Mancuso (Maurina) 11.50. Disco: Moira Madrignani (Sarzana) 27.38. Giavellotto: Mancuso 32.57. 3 km marcia: Velka Corsolini (Città di Genova) 17’10”92. Staffetta 4x100: Cus Genova (Marrè Brunenghi, Anerdi, Casissa, Magalotti) 53”56. Società: 1° Alba Docilia


Societari cadetti regionali 2018

Duferco Spezia (cadetti) e Alba Docilia (cadette) hanno vinto i societari su pista disputati domenica 20 maggio a Genova-Villa Gentile. A livello tecnico si sono segnalati Anabel Vitale (Run Finale Ligure), prima nel lungo con 5.33, la “ceramista” Martina Stranieri (Alba Docilia), vincitrice dei 300 hs, l’imperiese Martina Mancuso (Maurina), prima nel peso e nel giavellotto. Per quanto riguarda lo sprint, gli 80 m hanno visto le affermazioni di Alessandro Capelli (Trionfo Ligure, 9”55) e di Marella Toblini (Foce, 10”50). Grande lotta nei 1000 m cadetti, vinti in 2’43”63 da Marco Zunino (Varazze) con un secondo di vantaggio nei confronti di Andrea Azzarini (Trionfo Ligure), bravo anche su pista oltre che sui percorsi di montagna.Ecco i vincitori- Cadetti- 80: Akessandro Cappelli (Trionfo Ligure) 9”55. 1000: 1° Marco Zunino (Varazze) 2’43”63; 2° Andrea Azzarini (Trionfo Ligure) 2’44”71. 1200 st: Abdi Bambi (Don Bosco) 3’41”93. Asta: Habtu Danielli (Alba Docilia) 2.60. Triplo: Mattia Scarpati (Duferco Spezia) 11.27. Peso: Enrico Fabbri (Athle Team) 11.23. Martello: Federico Andenna (Cus) 37.35. Giavellotto: Lorenzo Dellacasa (Cus) 43.78. Staffetta 4x100: Atletica Varazze 48”89. Società: Duferco Spezia. Cadette- 80: Marella Toblini (Foce) 10”50. 1000: Emma Panettieri (Duferco) 3’13”96. 1200 st: Viola Vernetti (Città di Genova) 4’14”86. 300 hs: Martina Stranieri (Alba Docilia) 48”36. Alto: Francesca Gorlani (Alba Docilia) 1.30. Asta: Alice Botta (Alba Docilia) 2.40. Lungo: Anabel Vitale (Run Finale Ligure) 5.33. Peso: Martina Mancuso (Maurina) 11.50. Disco: Moira Madrignani (Sarzana) 27.38. Giavellotto: Mancuso 32.57. 3 km marcia: Velka Corsolini (Città di Genova) 17’10”92. Staffetta 4x100: Cus Genova (Marrè Brunenghi, Anerdi, Casissa, Magalotti) 53”56. Società: 1° Alba Docilia

 

Italiani universitari a Isernia

Sabato 19 e domenica 20 maggio Isernia ospita un appuntamento tradizionale per l’atletica italiana come i campionati nazionali universitari su pista. La selezione del Cus, falcidiata da infortuni e problemi, può contare sul saltatore in alto Davide Lingua, su forze fresche come il pesista Giordano Musso e l’astista Agnese Gamberini e sulla discobola Sandra Littardi. In gara anche i velocisti Daniele Mestriner e Fabio Bongiovanni. Vestirà la maglia del Cus Torino , invece, Luminosa Bogliolo.

Login