Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Bogliolo sabato 5 ottobre vince la batteria dei Mondiali

Adrenalina a mille poco prima della seconda batteria dei 100 ostacoli ai Mondiali di Doha: ma Luminosa Bogliolo sfodera l'ennesima prova sfolgorante di una grande stagione Esorcizza la falca partenza dell'americana Mc Neal e parte decisa, con azione potente. Solo la giamaicana Thompson la affinaca sull'ultimo ostacolo ma lei, ancora in preda all'adrenalina, vince in 12"80. Domenica 6 ottobre sarà al via della semifinale. E allora  forza Lumi!

Per pochi centesimi Re fuori dalla finale!

GRANDE RE IN SEMIFINALE, MA NON BASTA. Con un ultimo rettilineo mostruoso Davide Re mercoledì 2 settembre è stato terzo nella prima semifinale dei 400 con 44"85, seconda prestazione italiana di tutti i tempi Adesso occorre vedere le altre batterie, ma Davide è andato a sette centesimi dal record nazionale."Ho dato tutto, non voglio vedere l'ultima batteria perchè adesso, dopo due gare, sono l'ultimo dei ripescati". E noi soffriamo con lui. E purtroppo il giamaicano Bloomfield, terzo con 44"77 nella terza e ultima batteria, stronca alla fine le speranze di finale di Davide, che così dichiara a Raisport: "Per così poco (solo otto centesimi-ndr) spiace. Pazienza, ci vedremo all 'Olimpiade". Grazie da tutti noi, David

Re passa il primo turno a Doha

"Ho cercato di mantenere la velocità la più costante possibile. E' andata bene: nel finale mi sono avvicinato a Kerley, che un pò ha gigioneggiato. Mi sono buttato negli ultimi metri e ho vinto". Semplice, no? In realtà, dietro le affermazioni a Rai Sport di Davide Re, il velocista cresciuto nella Maurina Imperia, chissà quante ripetute, quante ore di allenamento....e la consapevolezza, ormai, di avere fatto il salto di qualità. Martedì  1 ottobre il quattrocentista delle Fiamme Gialle ha vinto la propria batteria di qualificazione dei Mondiali di Doha con 45"08, terzo tempo in carriera.Davide si è permesso, senza troppe difficoltà, di sconfiggere Fred Kerley, numero due al mondo (personale di 43"64). Chapeau...

Arcobaleno nella finale A allieve

Sabato 28 e domenica 20 settembre l'Atletica Arcobaleno Savona è stata undicesima nella finale nazionale A allieve a Bergamo. Da citare i due terzi posti di Anabel Vitale (5.54 nel lungo e 14"52 nei 100 hs), quindi l'argento di Aurora Bado nei 3000 (10'30"52) e il suo quarto posto nei 1500 (4'48"89), infine il quarto posto di Marella Toblini nei 200 (25"85). Quinta Silvia Di Gioia nel giavellotto con 38.00. Le savonesi si sono battute egregiamente in una classifica che comprendeva squadre da èlite.

Valbisagno Run Bike run 2019

Davide Martini, noto anche come giovane runner del Delta Spedizioni, domenica 29 settembre ha vinto la seconda edizione del duathlon corsa (5 km)-bici (20 km)-corsa (2.5 km) Run Bike run, organizzato dagli Zena Runners su un percorso lineare in Valbisagno. Davide ha vinto in 58'03" davanti a Lorenzo Meroni, 58'24", a Andrea Giorgianni, uno dei più forti podisti cittadini, 1h00'04", e a Diego Martini (suo padre). In campo femminile affermazione di Michela Morsini in 1h04'53" davanti a Benedetta Balostro (Maratoneti Genovesi) e a Camilla Alfieri (Sestrière), qualche anno fa azzurra di sci alpino.

https://www.genovagare.it/2019/Valbisagno19/Ris_2_Valbisagno.pdf

Atletica Varazze nona ai societari master

Domenica 29 settembre l'Atletica Varazze femminile è stata nona nei campionati italiani societari master su pista disputati a Ariano Irpino (Av).Il tutto alle spalle di squadre blasonate come Romatletica, Assi Firenze, Libertas Roma. Un plauso a Stefania Barabino, Mara Cerruti, Daniela Fassi, Cinzia Moscato, Roberta Persico, Ausilia Polizzi, Monica Siri, Silvia Vagnone, Anna Varone , Marcella Castellano. Ancora una volta la società gialloblu è stata unica nel conciliare spirito amatoriale con qualità di risultati. 

Liu Hong "ligure"

C'è un pizzico di Liguria nella medaglia d'oro conquistata sui 20 km di marcia dalla cinese Liu Hong in 1h32'53" lunedì 30 settembre. Liu ha vinto più volte il Trofeo Frigerio di marcia organizzato più volte a Genova, grazie anche ai buoni rapporti con il tecnico Emidio Orfanelli (al centro nella foto d'archivio). 

Finale B allievi Centro Ovest 2019

FINALE B SOCIETARIA ALLIEVI E ALLIEVE SU PISTA CENTRO OVEST

La Trionfo Ligure allievi è stata quarta nella Finale B Centro ovest su pista disputata sabato 28 e domenica 29 settembre a Chiuro (Sondrio). Sesto il Cus Genova, decima l’Atletica Arcobaleno Savona. Fra i liguri in evidenza Davide Costa (Cus), vincitore nel martello con 66.84, misura premiata come migliore risultato tecnico maschile della due giorni lombarda. Marco Zunino (Arcobaleno) ha fatto una bella accoppiata vincente 400 (50”51)/800 (2’00”53); Sirio Dettori (Trionfo Ligure) si è imposto nei 2000 st con 6’42”59; primo il quartetto veloce della Trionfo Ligure con 44”39 (Alessandro Cappelli, Marco Modonesi, Valerio Afferni, Giacomo Burlando). Argenti sono venuti da Stefano Russo (Trionfo Ligure) nell’asta (3.80); Andrea Azzarini nei 3000 (9’15”94); Estifanos Olivieri  (Cus) nei 400 hs (56”89); dalla 4x400 dell’Arcobaleno (Nicolò Saettone, Leonardo Musso, Andrea Cavagna, Marco Zunino, 3’32”43). Bronzi per Andrea Azzarini nei 1500 (4’28”35); Luca Ferro (Cus) negli 800 (2’03”78); Giacomo Burlando (Trionfo Ligure)  nei 200 (22”92, 0.0). Fra le società femminili quinta la Trionfo Ligure e sesto il Cus. Citazione di merito per Ilaria Marasso (Trionfo), vincitrice del martello con 57.44, premio come migliore risultato tecnico della manifestazione. Sophie Addiso Carissimo (Trionfo) ha vinto i 2000 st in 7’38”81; primo il quartetto veloce del Cus Genova (50”53 realizzato da Martina Marrè Brunenghi, Giuditta Ponsicchi, Annalisa Rocchi e Aurora Greppi); vittoria di Karla Mantio Macheda (Trionfo Ligure) nel giavellotto (33.00). Terzi posti, infine, di Alice Botta (Trionfo Ligure) nell’asta (2.60), della 4x100 della Trionfo Ligure (53”57 di Elisa Salvo, Irene Sinesi, Laura Benzi e Gaia Andorno), e della 4x400 del Cus Genova (Annalisa Rocchi, Alessandra Magnasco, Francesca Guastalli, Giuditta Ponsicchi), che ha chiuso in 4’14”76.

http://www.fidal.it/risultati/2019/COD7640/Index.htm</a></p> <p>Danilo Mazzone- Addetto Stampa Fidal Liguria<img src="images/azzarini 3000.jpg" alt="" />

Bene Bruzzone a Berlino

Raramente Michele Bruzzone sbaglia una gara. E così è stato anche domenica 29 settembre nella seconda maratona più veloce della storia, a Berlino. Il maturo runner della Cambiaso Risso (classe 1974) ha chiuso la Berlin Marathon in 2h30'10" , una delle migliori prestazioni di categoria della gara tedesca.Si tratta del record personale e della seconda prestazione ligure dell'anno (al momento). 

Nuovo record europeo della Bolognesi

Non finisce di stupire Silvia Bolognesi della Cambiaso Risso: domenica 29 settembre la formidabile veterana genovese ha chiuso la CorriPavia Half Marathon in 1:31'51", nuova migliore prestazione europea W65. E questo a una settimana di distanza dal precedente record, migliorato di un minuto.Chapeau!

FraBoLe 2019

Domenica 29 settembre , su un percorso molto panoramico, si è disputata FraBoLe, tredici chilometri fra Framura, Bonassola e Levanto, un percorso molto panoramico. Il primo posto è andato a Fabio Del Buono (Peralto), che, in volata, ha precedito di un solo secondo Andrea Albewrti (Atletica Alta Toscana). Fra le donne successo di Margherita Cibei (Alta Toscana) davanti a Silva Dondero dei Maratoneti Genovesi.

https://www.mysdam.net/events/event/results_48243.do

Login