Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Davide Re in Coppa Europa venerdì 9 agosto

"Davide Re, oltre ai risultati- dice il direttore tecnico Antonio La Torre- ha dato molto all'ambiente in quanto a tranquillità". La calma è la virtù dei forti. Quest'anno Davide Re è il capofila europeo dei 400 m con 44"77, primo italiano a correre sotto il fatidico limite dei 45 secondi, cosa mai riuscita in passato, per fare un esempio, a un uomo mito come Marcello Fiasconaro. Venerdì 9 agosto alle 19.40 ecco il velocista cresciuto nella Maurina Imperia gareggiare nella Coppa Europa per Nazioni A a Bydgoscz, impegnato nelle qualificazioni. Re recita la parte del grande favorito, e avrà come avversari temibili soprattutto lo spagnolo Oscar Husillos (44"77 di personale) e l'inglese Cowan. Ma il Davide Re visto in gara a La Chaux de Fonds non teme nessuno....

Notturna Maranzanese 2019

L'afa serale  delle prime settimane di Agosto non ha certo fermato l'instancabile Susanna Scaramucci (Maratoneti Genovesi), che mercoledì 7 agosto si è piazzata al terzo posto della Notturna di Maranzana (Al), addirittura dopo avere condotto in testa per buona parte della competizione. Vittoria di Serena Toso (Brancaleone Asti) davanti alla consocia Antonella Rabbia. Quinta Maria Rosa Ferrando (Maratoneti Genovesi). Vittoria assoluta per Vincenzo Scuro (Alpi Apuane).Terzo posto di categoria per Fabio Ferrini (Città di Genova). Il gruppo dei Maratoneti Genovesi è stato terzo nella graduatoria per team.

Poggi secondo nel Vertical Seccio

Sabato 3 agosto Gabriele Poggi della Cambiaso Risso si è reso protagonista di una bella prestazione giungendo secondo al termine dei cinque chilometri di durissima ascesa compresi nel Vertical Seccio. Un dislivello di mille metri da veri scalatori sulle Alpi piemontesi, nell'entroterra di Vercelli.  Successo di Mattia Roncoroni in 45'09" davanti a Poggi, 47'33" e a Claudio Guglielmetti, 47'54".metti.

Bogliolo in Coppa Europa venerdì 9 agosto

Luminosa Bogliolo venerdì 9 agosto fa l'esordio in Coppa Europa a Bydgoscz (Polonia), aggiungendo così un'alyta perla alla prima parte di stagione sfavillante (un pò come il nome). Dopo il primo posto ai Giochi Mondiali Universitari di Napoli, dopo il personal best conseguito (12"78) , ecco un'altra splendida opportunità in una rassegba a squadre dove, oltre al prestigio individuale, la prova di "Lumi"sarà fondamentale per portare punti fondamentali. E chissà che la poco nota località di Bydgoscz , dove la ragazza di Alassio ha vinto il meeting internazionale qualche mese fa, non le porti bene...Alle 20.13 di venerdì Lumi se la vedrà  in batteria soprattutto con la finnica Annemari Korte,e con la polacca Karolina Koleczeck. 

46° Sierre-Zinal

In molti la considerano la corsa in montagna più bella che ci sia: è la Sierre-Zinal, 31 chilometri che dalle montagne di Sierre (Svizzera, poco più di 500 metri di altezza), portano ai quasi 2000 m di Zinal vicino a Zermatt, bella stazione sciistica alle pendici del Cervino.La corsa è anche chimata "la gara dei cinque 4000", perchè passa sotto le vette del Weisshorn, Zinalrothorn, Obergabelhorn, Cervino e Dente Blanche. Domenica 11 agosto sarà la 46° edizione di una competizione che ha visto nell'albo d'oro astri della specialità come il "signore" dei trail Kilian Jornet (sei vittorie), l'indio del Colorado Pablo Vigil (quattro), il colombiano Correa e tanti altri. Poche volte le vittorie sono andate agli italiani: due successi di Aldo Allegranza, quindi Marco De Gasperi e Elisa Desco. Domenica 11 è ancora lo spagnolo Kilian Jornet a godere dei favori del pronostico. Fra gli italiani in gara, si segnalano gli azzurri Luca Cagnati e Bernard Dematteis e Gloria Giudici. Il record del percorso ( 2h29'17") appartiene al neozelandese Jonathan Wyatt.

Stracarezzano 2019

Il ritorno dello scalatore. martedì 6 agosto Tommaso Vaccina della Cambiaso Risso, azzurro delle lunghe distanze in montagna qualche anno fa, ha vinto la Stracarezzano (Al) in 22'22". Alle sue spalle Vincenzo Scuro (Alpi Apuane), 22'50", e Diego Picollo (Maratoneti Genovesi), 23'13", incappati purtroppo in errori sul percorso, seguivano poi, nell'ordine, Gabriele Roselli (Novese),23'49" e Silvano Repetto (Delta), 24'10". In campo femminile primo posto di Karin Angotti (Garlaschese). Per quanto riguarda le categorie, primi posti nella Over 65 di Bartolomeo Bacigalupo e nella Over 55 femminile di Giovanna Moi , entrambi dei Maratoneti Genovesi.

Allegati:
Scarica questo file (6^ STRACAREZZANO.xls)6^ STRACAREZZANO.xls[ ]75 kB

Villanova Run

Corrado Pronzati (Team 42.195) ha vinto martedì 6 agosto "Villanova Run", otto chilometri serali a Villanova di Mondovì (Cuneo). Il tempo di Pronzati è anche il record del percorso (25'53"). In testa fin dal primo chilometro, nonostante avesse macinato una grande quantità di chilometri finalizzati alla Maratona di Francoforte del prossimo ottobre, Pronzati ha effettuato un test probante precedendo il torinese Marco Mazzon e Paolo Aimar (Atletica Saluzzo). Ai vertici delle rispettive categorie d'età si sono piazzati Andrea Ermellino e Pasquale De Martino della Cambiaso Risso e Cesare Siri (Emozioni Sport) In campo femminile affermazione di Eufemia Magro; quarta Alina Roman (Varazze), sesta Liliana Paganini (Città di Genova). 

Amarcord- Quarant'anni fa la Coppa Europa di atletica a Torino

4  e 5 agosto 1979. Un'edizione indimenticabile della Coppa Europa di atletica a Torino. Il Comunale è gremitissimo.Di quella splendida edizione ricordiamo due gare: nei 100 Pietro Mennea vince in 10"15 davanti al polacco Marian Woronin (10"16) e all'inglese Alan Wells (10"19). Tempo un mese e volerà a Città del Messico con l'indimenticabile mondiale sui 200 m. Nei 3000 siepi il trentino Mariano Scartezzini fa il miracolo vincendo in 8'22"74 davanti al tedesco Karst e a Wesolowski (Polonia). Peccato davvero che non abbia potuto prendere parte, nel 1980, all'Olimpiade di Mosca....

Meglio di un dito in un occhio-2

Scquillò il telefono. "Danilo? Le passo il caporedattore...". Mi sentii colare qualcosa dal naso."Caro Danilo, quante volte le ho detto che ci interessano solo gare regionali? E lei mi manda la cronaca della StraCairo? Non ci interessano gare africane!". Passai in un attimo dall'incavolatura al ghigno. Tentai di buttarla sul comico: "Allora, non mi potrò occupare neanche di gare vicino a Alessandria...". "Alessandria? Ma che Alessandria d'Egitto", concluse inferocito il capo.

 

Meeting Eap di Belfast

Buona prestazione negli 800 di Alessio Padula nel recente Meeting Eap di Belfast (Gran Bretagna, Irlanda del Nord): il mezzofondista dell'Atletica Arcobaleno ha chiuso gli 800 m in 1'55"91, una bella prova di efficienza in un clima tutt'altro che estivo....

Corri Bardino 2019

Gabriele Laurenti (Atletica Pinerolo) e Giorgia Ferro (Maremontana) domenica 4 agosto si sono imposti nella "Corri Bardino", sei chilometri nel suggestivo entroterra di Savona. Ecco le classifiche

Allegati:
Scarica questo file (Bardino 1.doc)Bardino 1.doc[ ]37 kB
Scarica questo file (Bardino 2.doc)Bardino 2.doc[ ]29 kB

Login