Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Vola Kaddari nei 100

KADDARI 11"44 SUI 100. Giovedì 20 agosto a Sassari l'azzurrina Dalia Kaddari (Fiamme Oro) ha vinto i 100 in 11"44, attualmente migliore prestazione italiana juniores del 2020. Seconda Nadia Neri (Atletica Sassari), 11"85. Risultati ottenuti con veno nella norma (+1.0). Si può parlare di Kaddari-show, visto che dopo qualche ora la velocista ha vinto i 200 in 23"48.Nelle altre gare 10"62 sui 100 di Antonio Moro (+1.0) e 2.05 nell'alto dello junior Massimiliano Luiu (Atletica Sassari).

Marcia ucraina

La migliore prestazione femminile dell'anno e la terza maschile.Non male il Ferragosto all'insegna della marcia a Lutsk (Ucraina). Lyudmyla Ovanovska ha vinto i cinque chilometri societari del "tacco e punta" in 21'17"82, crono che colloca la marciatrice gialloblu al vertice mondiale stagionale.Seconda (e seconda nella graduatoria Iaaf) Olena Sobchuk-Mizerniuk , staccata nettamente, e comunque capace di 21'29"64. Fra gli uomini vittoria di Ihor Hlavan in 19'23"88, che ha preceduto in volata Oleh Systun (19'25"92) e Nazar Kovalenko (19'29"40).

Crono Vertical Race di Finale Ligure (Sv)

Finale Ligure, turismo e sport, mare e monti. Mercoledì 19 agosto il locale Gabriele Gualerzi e Paola Messina si sono imposti nel durissimo Crono Vertical Race di Finalborgo, suggestiva frazione del comune savonese. 

Anagrammi e atletica 4-Gianmarco Tamberi

Visto che domani, venerdì 21 agosto, Gianmarco Tamberi organizza la serata di salto in alto "Jump Session 2" a Ancona, gli abbiamo dedicato l'anagramma del giorno. Domani, pensiamo, il primo e secondo dei suoi pensieri saranno rivolti alla traiettoria da realizzare in pedana, ossia:

GIANMARCO TAMBERI= A E B: T'IMMAGIN ARCO

20 agosto 1989-Mondiale di Aouita sui 3000

20 agosto 1989. 31 anni fa il marocchino Said Aouita cancella (termine un pò brutale) un record che era datato undici anni prima: quel 7'32"1 sui 3000  del keniano Henry Rono che sembrava destinato a durare un'eternità. Succede a Colonia, città tedesco sul Reno dove Said tre anni prima si era avvicinato al limite di Henry. E il talentuoso africano si trova da solo dopo un passaggio a metà vicino a 3'45". Ma la giornata è favorevole, e alla fine il campione olimpico di Los Angeles '84 è il primo uomo a correre i sette giri e mezzo con una media di 59"5 a ogni giro. Il traguardo viene tagliato in un avveniristico 7'29"45. Secondo è il tedesco Dieter Baumann, che finisce lontano in 7'40"37 davanti al grande Sydney Maree (Usa), 7'40"67. 

Anagrammi e atletica 3-Edoardo Scotti

E' come se ci volesse avvertire dopo la grande prova di oggi a Bydgoscz

EDOARDO SCOTTI= TOC! IO RESTO DADO.  Non si esalta, ma è deciso a migliorasi ancora sui 400 m.....

Terza giornata toscani atletica

Mercoledì 19 agosto, nella terza giornata dei campionati toscani a Firenze, 2.10 nell'alto di Giacomo Belli (Atletica Livorno). Da notare anche 63.31 nel martello di Michele Ongarato (Alperia).

 
What do you want to do ?
New mail

Bene Desalu in Ungheria

DESALU 20"35 A SZEKEHESHFEVAR. Secondo posto sui 200 di Faustino Desalu in 20"35, personale stagionale, nel Memorial Gyulai. L'azzurro è giunto alle spalle dell'imbattibile americano Noah Lyles (20"13). Donovan Brazier, invece, apparso stanco, fallisce il mondiale sui 600 chiudendo in 1'15"08.

 

 

 

Scotti vince in Polonia

SCOTTI VINCE A BYDGOSCZ. Convincente vittoria di Edoardo Scotti a Bydgoscz (Polonia) in 45"48, seconda prestazione italiana dell'anno sui 400 .ll tutto  nel Memorial Sezwinska. Una vittoria mai apparsa in discussione, frutto di un bel rettilineo finale

 

 

 

 

Nadine Visser 12"68 nel Memorial Gyulai

Forse perchè impegnata fino all'ultimo dalla magiara Luca Kozak, che ottiene il record nazionale con 12"71, l'olandese Nadine Visser di mostra di essere la regina dei 100 hs al mondo con la migliore prestazione mondiale stagionale: 12"68 con vento regolare, bissando così il successo di Turku. Terza la bielorussa Elvira Herman in 12"96.

Aceti 46"73 sui 400 m

VINCE MONTGOMERY, SESTO ACETI. L'azzurro Vladimir Aceti  mercoledì 19 agosto è stato sesto in 46"73 nella prima serie dei 400 del Memoral Gyulai (Ungheria), mentre il primo posto è andato a Kumary Montgomery. (Usa), 45"50

Login