Intervista a Ludovico Nerli Ballati,speaker della Due Perle 2023 speaker

Voce da doppiatore, esperienza infinita di migliaia di gara su strada...Ludovico Nerli Ballati, classe 1945, praticamente da dieci anni, se non più, è lo speaker ufficiale della Mezza Maratona delle due perle, e lo sarà anche domenica 5 febbraio. Gli chiediamo quali siano gli episodi che ricorda più volentieri nella storia della kermesse ideata da Nicola Fenelli:"L'arrivo di Gianni Morandi nel 2012, con la carica di simpatia e umanità che lo ha sempre contraddistinto, e Caterina Vacchi". Ossia?:"Caterina Vacchi all'arrivo mi disse che in realtà era la Mezza Maratona delle dodici perle, elencando la focaccia, le onde, l'aria salsa, il mare. Una fusione magnifica di mente e corpo con il gesto della corsa". Fare lo speaker non è solo elencare tempi e centesimi:" Ho sempre cercato di parlare delle bellezze artistiche del nostro Paese. Ad esempio, sono nato a Firenze e ho avuto l'onore di fare lo speaker della Maratona Internazionale, così come quella di Roma. Ce ne sono di cose da dire". Uno speaker deve anche ravvivare la manifestazione nei cosiddetti "tempi morti":" Prima degli arrivi, devi parlare di curiosità, di personaggi legati al luogo, affidandoti magari alle parole di un esperto. Un aspetto molto bello della Due Perle è il fatto che, su un percorso di andata e ritorno, si incrociano campioni e amatori. Venendo all'edizone 2023, sarà molto bello vedere all'opera, nella stessa gara, la giovanissima Benedetta Coliva e la mitica Valeria Straneo". A presto, Ludovico. 

Login