Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Domenica 5 dicembre la Classica di Fukuoka

Ha un fascino vintage la Maratona maschile di Fukuoka di domenica 5 dicembre, visto che la classica maschile giapponese taglia il traguardo numero 75. Un fascino anche italiano, visto che Giuseppe Cindolo e Gianni Poli, rispettivamente nel 1975 e nel 1981, stabilirono i record nazionali, con imprese quasi da veggenti della 42,195 chilometri. Il 7 dicembre 1975 il laziale Giuseppe CIndolo, reduce dal brillante terzo posto sui 10000 m agli Europei di Roma, passa coraggiosamente in 1h05'00" a metà. Nel finale Cindolo opera una progressione fantastica, ed è quarto in 2h11'45" a poca distanza da un mostro sacro come Bill Rodgers.  Qualche anno dopo, è il 6 dicembre, Gianni Poli, chiamato per l'occasione il samurai, è sulla scia del grande Robert De Castella. L'australiano trova la grande giornata stabilendo la migliore prestazione mondiale con 2h08'18". Nello stadio Gianni ha la grande soddisfazione di migliorare il record nazionale strappandolo a Cindolo, con il bel crono di 2h11'19".

Login