Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

2 novembre 1986-Gianni Poli re a New York!

E' domenica 2 novembre 1986. L'anno prima, a Chicago, Gianni Poli aveva vinto in 2h09'57", nuovo record italiano in maratona, primo nella storia a scendere sotto il limite di 2h10'00". Ma proprio in quei giorni il fortissimo mezzofondista bresciano, allenato dal cardiologo Gabriele Rosa, intuì che la fama sarebbe potuta venire dalla Maratona di New York. Così, alla partenza dal ponte di Verrazzano, Gianni si mise nel gruppo di testa che comprendeva Orlando Pizzolato, il mitico Robert De Castella, campione mondiale in carica, detentore della migliore prestazione di tutti i tempi, il keniano Ibrahin Hussein, non ancora l'uomo delle affermazioni consecutive a Boston.Era De Castella a avere corso, in quell'anno , nel miglior tempo stagionale, 2h07'51" a Boston, una gara favolosa...."Eravamo rimasti De Castella e io (scrive Poli nel libro "Correre la vita"-ndr) Non potevo pensare di metter sotto l'australiano , il campione del mondo, ma le gambe giravano più rapide e leggere del ragionamento...". De Castella scivola indietro, Gianni aumenta il ritmo, ben oltre il trentesimo chilometro. E alla fine trionfa in 2h11'06" ! La sua vittoria finisce sugli schermi di Domenica In....

 
What do you want to do ?
New mail

Login