Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

27 ottobre 1985- Per la seconda volta Orlando Pizzolato re di New York

Domenica 27 ottobre 1985. Orlando Pizzolato non è un Carneade, ma parte da numero uno dal ponte di Verrazano per la maratona più famosa al mondo. E la gara prende subito una fisionomia ben precisa: in testa Ahmed Salah di Gibuti, vincitire in Coppa del Mondo a Hiroshina, tutti gli altri a inseguire. Il ritmo del mezzofondista africano è folle, a un certo punto accumula due minuti di vantaggio, poi a poco a poco Orlando emerge dal gruppo degli inseguitori. "Pizzowhat", come lo chiamarono speaker poco informati un anno prima, bracca Salah. E il miracolo italiano avviene all'ingresso del Central Park, laddove la folla acclama e incita i concorrenti nello sforzo conclusivo. Ancora una volta Salah è l'eterno secondo, un ruolo scomodo al quale si dovrà abituare come in occasione, tre anni dopo, del mondiale di Dinsamo. Pizzolato lo sotpassa all'entrata del Central Oark per andare a vincere in 2h11'34", acclamato dal pubblico. Ahmed Salah è secondo in 2h12'29".

Login