Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

21 ottobre 1964-56 anni fa Bikila vince l'Olimpiade di Tokyo

Il più grande maratoneta di tutti i tempi. Abebe Bikila è stato questo, e di più. il 21 ottobre 1964 Abebe si presenta nello Stadio Olimpico di Tokyo con un paio di scarpe della Puma. E' lontano dall'immagine del maratoneta scalzo di quattro anni prima a Roma. Al via il fuoriclasse etiope innesca passaggi proibitivi per tutti, con 15'19" e uno strabiliante (per l'epoca) 14'45" al secondo cinquemila. Tenta di seguirlo solo l'inglese Hogan e l'australiano Ron Clarke, ma a metà (1h04'28") l'etiope è già solo. Non c'è storia, come ricordano anche certe sequenze memorabili de "Il Maratoneta". Al chilometro numero trenta Abebe passa in 1h32'50", quindi trionfa a mani alzate in 2h11'12" che è anche il nuovo record mondiale. Si tratta anche, nella storia, del primo mezzofondista che riesca a vincere due volte consecutive una maratona olimpica. 70.000 speattori lo applaudono. E poi assistono a una volata per il podio fra l'inglese Basil Heatley e il giapponese Kochiki Tsuburaya (2h16'19" contro 2h16'229: Bikila ha vinto con quattro minuti di vantaggio, altro record.Indimenticabile.

 
What do you want to do ?
New mail
 

Login