Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

1 ottobre 1988-John Ngugi campione olimpico dei 5000 metri

Snodato, imprevedibile. Ma con una classe cristallina. Il keniano John Ngugi fece parlare di sè negli ultimi anni ottanta soprattutto con le quattro vittorie consecutive nel Cross delle Nazioni (1996-'87-'88-'89) ma anche per quel primo posto all' Olimpiade di Seoul, che desiderava da tempo. Fortissimo sul passo, non altrettanto in volata. Così, per scongiurare tiri mancini, il 1 ottobre del 1988 adottò una tattica temeraria sui 5000. Alla partenza si erano allineati finisseur come il tedesco ovest Dieter Baumann e l'allora tedesco est Hansjorg Kunze. Dopo essere stato nel gruppo, John operò un allungo imperioso di 60"0 verso i 2000 m. Nessuno lo seguì. Ngugi insistè accumulando un bel vantaggio. Tutto facile, quel giorno, come il traguardo tagliato in 13'11"70. Quattro secondi dopo, curiosamente, l'ultimo confrontoi fra Germania Ovest e est: Dieter Baumann fu secondo in 13'15"52 davanti a Kunze, 13'15"73. Eterno quarto, ancora una volta, il portoghese Domingos Castro in 13'16"09.

(di Danilo Mazzone-proprietà riservata)

Settimo l'azzurro Stefano Mei in 13'26"17.

 
What do you want to do ?
New mail

Login