Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

27 luglio 1952-Il favoloso triplete di Zatopek

Quando entrò nello Stadio Olimpico di Helsinki, tutti, anche i più compassati dei finlandesi, iniziarono a scandire " Za-to-pek! Za-to-pek!". Questo perchè l'allora cecoslovacco Emil Zatopek stava portando a termine un'impresa straordinaria: unico, nella Storia olimpica, a vincere in un'unica rassegna 5000, 10000 m e maratona! Il 20 luglio Emil si era affermato sui 25 giri, il 24 nella finale dei 5000. Nessuno, vedendolo alla partenza della gara più lunga del panorama atletico, avrebbe scommesso su di lui. Correva in maniera sgraziata, sembrava dovesse crollare da un momento all'altro, ma poi crollavano gli altri. Così, a metà gara c'erano solo  lui e lo svedese Gustaf Jansson a condurre. L'inglese Peters, il primo a correre la distanza sotto 2h20'; era irrimediabilmente dietro. Al trentesimo Emil ha più di un minuto nei confronti dello svedese, che pagherà le fatiche iniziali finendo per essere superato dall'argentino Ronaldo Gorno. Zatopek si gira verso il pubblico e sorride all'entrata dello stadio: taglia il traguardo in 2h23'03".

Login