Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

27 luglio 1985- Mondiale di Steve Cram sul miglio

35 anni fa...Sembra un'era fa. Allora il mezzofondo europeo continuava a dettare legge, anche se il marocchino Said Aouita iniziava a creare crepe nel monolite. Addirittura a Oslo, il 27 luglio del 1985, il confronto sembrava fra l'emergente Steve Cram e Sebastian Coe, detentore del record mondiale degli 800 m, campione olimpico in carica dei 1500. Ma Steve (Cram, non Ovett) aveva già suonato squilli di tromba il 16 luglio dello stesso anno, con il mondiale sui 1500 in 3'29"67. La gara fu impostata subito a gran ritmo da Cram, che non voleva portarsi dietro un finisseur pericoloso come il grande Coe.Il fatto è che giocò il ruolo del terzo incomodo lo spagnolo Josè Luis Gonzales, altro mezzofondista capace di tutto in volata. Cram riuscì a  mantenere il primo posto fino al traguardo e a vincere in 3'46"32, nuovo record mondiale! Il runner di Toledo fu l'ultimo a staccarsi e fu secondo in 3'47"79. Obtorto collo, Seb Coe dovette accontentarsi del terzo posto con 3'49"22.

Login