Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

27 giugno 1978. Mondiale sui 3000 di Henry Rono

Nella frescura di Oslo (Norvegia), il 27 giugno 1978, ecco un'altra perla del keniano Henry Rono. Con la solita gara in solitaria, in virtù di una grande condizione, Henry chiude i 3000 del meeting Iaaf sulla pista del Bislett in 7'32"1, migliorando di tre secondi esatti il tempo di Brendan Foster (Gbr) ottenuto a Gateshead il primo agosto del 1974. Cercano di stare sulla scia il tanzaniano Suleiman Nyambui e l'inglese Nick Rose, che alla fine cedono e chiuderanno in 7'40"3 e 7'40"4. Sarà quella l'estate di Rono.Anzi, primavera-estate. Henry aveva iniziato a demolire il mondiale dei 5000 a Berkeley (Usa) con 13'08"97 l'otto aprile. L'undici giugno ecco il mondiale sui 25 giri a Vienna: 27'22"47. 13 maggio 1978 a Seattle: 8'05"4 sui 3000 st. Per fare cosa gradita, abbiamo allegato all'articolo una tabella uscita su "Correre" anni fa, nella quale il tecnico Giorgio Rondelli paragona i passaggi sui 10000 m, chilometro per chilometro, dei record mondiali. Da Clarke fino a Barrios. Ovviamente c' anche il record di Rono. 

Login