Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

21 giugno 1960 il lampo dell'uomo lampo!

21 giugno 1960 a Zurigo.Sulla pista del magico Letzigrund, in una riunione dal sapore pre olimpico, un lampo accende i cuori dei 14000 spettatori, anzi i lampi sono due. Il tedesco Armin Hary, conosciuto da anni come un gran partente, brucia sul tempo lo starter e vince in 10"0. Che sarebbe il nuovo record mondiale. Ma al teutonico sprinter viene data una falsa partenza. La gara viene ripetuta mezz'ora dopo. Ed è uno spettacolo. Armin taglia il traguardo in 10"0 con una prima parte spettacolare. Record del mondo! Il 1960 fu un anno particolarmente felice per Hary, sprinter capriccioso, capace di litigare con molti giudici. A Roma, con una partenza turbo che impressionò tutti, Armin si impose in 10"2, resistendo al ritorno dell'americano Dave Sime, che alla fine fu accreditato dello stesso tempo. La combattività di Hary forse sta nel nome: Arminio, il leggendario eroe germanico che sconfisse i romani nella selva di Teutoburgo. 

Login