Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Una foto-una storia: dualismi e oltre

Negli anni ottanta, al dualismo Sebastian Coe-Steve Ovett , su 800 e 1500, si aggiunsero il ...terzo e quarto incomodi. Il terzo fu un altro inglese, Steve Cram, capace di realizzare , nella magica serata di Nizza il 16 luglio 1985 , il mondiale dei 1500 con 3'29"69. Quel giorno trovò sulla sua strada un concorrente ostico come il marocchino Said Aouita, secondo per pochissimo, 3'29"71. Nella foto Cram vince a Helsinki il mondiale dei 1500 questa volta con andamento tattico: prevale in 3'41"59 davanti all'americano Steve Scott, 3'41"87, e a Aouita, 3'42"02. Quarto è Ovett (3'42"34). Un passaggio di consegne...

Login