Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

12 giugno 1932: nasce Mamo Wolde

In Etiopia li chiamano "top five": sono i migliori cinque mezzofondisti di tutti i tempi per titoli olimpici e record mondiali. Sono Abebe Bikila, Mirus Yifter, Haile Gebrselassie, Kenenisa Bekele e Mamo Wolde. Mamo nacque in Etiopia il 12 giugno 1932, ma non avrebbe potuto festeggiare il campleanno, qualche giorno fa (88 anni), perchè se n'è andato il 26 maggio 2002, distrutto dalla depressione. Scarcerato dopo dieci anni (un'ingiustizia vera e propria per motivi politici), all'uscita dalla prigionìa non resse.   Mamo diventò celebre per una carriera lunghissima, approdando in tarda età a una vittoria olimpica. Fu il primo a vincere una maratona olimpica a più di 35 anni. Era l'ottobre del 1968. Nell'aria rarefatta di Mexico City, a più di 2000 metri di quota, non era certo il favorito. Eppure Gaston Roelants accusò la terribile fatica, così Derek Clayton, Bikila, che tentava un prestigioso tris dopo Roma e Tokyo, si fermò al quindicesimo chilometro per un problema al ginocchio. Via libera a Mamo, che prese la testa poco dopo metà gara per trionfare in 2h20'26" in una delle maratone olimpiche più lente, ma chiaramente c'era l'attenuante dell'altura. Wolde ne veniva dall'argento sui 10000 m; quattro anni dopo, a Monaco di Baviera, sarà terzo nella maratona vinta da Frank Shorter a 40 anni (!). 

Login