Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

il 25 maggio 1971 nasce Stefano Baldini...

25 MAGGIO 1971. Nasce a Castelnovo di Sotto (Reggio Emilia. Stefano Baldini. “Dio di maratona”, così lo definisce la Rosea in un memorabile titolo all’indomani della vittoria olimpica, 29 agosto del 2004,  a Atene.Il punto più alto di una carriera sportiva costruita pazientemente, con raziocinio (Stefano è diplomato ragioniere) ma anche con una classe che si vede  dai personali in pista: 13’23”43 sui 5000, 27’43”98 sui 10000 m. Nel 1996 conquista il mondiale di mezza maratona alle Baleari. Sotto la guida di Lucio Gigliotti è campione europeo di maratona a Budapest nel 1998. La sfortuna (acciacco) lo costringe al ritiro a Sydney 2000, ma il runner emiliano si rifarà a Atene, quando interpreta al meglio la gara e vince in 2:10’55” stroncando le ambizioni di grandi come Tergat e Gharib su un tracciato mitico, con arrivo nello stadio Panathenaiko, in  uno dei momenti più belli dello sport italiano.Due anni dopo è il favorito agli Europei di Goteborg, e li vince nonostante la resistenza dello svizzero Viktor Rothlin. Nello stesso anno aveva stabilito con 2:07’22” il record nazionale, che è durato fino a qualche mese fa. Bronzo ai Mondiali di maratona 2001 e 2003, è considerato il più grande maratoneta italiano di tutti i tempi.

 

""

Login