Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Maggio-Giugno-Luglio 1972...tre mesi indimenticabili per Luciano Acquarone

Sostenere tre maratone in tre mesi è un'impresa, non per Luciano Acquarone, che a cavallo fra maggio e luglio 1972, si rese grande protagonista del fondo italiano. 1972: Luciano ha 42 anni. A Busto Arsizio giunge quarto in 2h24'09" il primo maggio. In questo modo si guadagna la maglia azzurra per l'incontro Italia-Belgio del giugno di quell'anno. E a Bruxelles esplode l'immenso talento di "Lucien". Il mezzofondista della Maurina è settimo in 2h20'21" l'undici giugno. Contribuisce al successo a squadre. La prestazione, però, non è sufficiente per la convocazione all'Olimpiade di Monaco di Baviera. L'orgoglio dell'imperiese si palesa, un mese dopo, in occasione degli italiani. E' il 23 luglio, Francesco Amante vince in 2h26'09" precedendo di un soffio Acquarone (2h26'202). tre mesi da Guinness dei primati.... 

Login