Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Poli sfiora il podio a Londra....nel 1987

Londra, 10 maggio 1987.E' la giornata del giapponese Hiromi Taniguchi, del quale molti ricorderanno la caratteristica mimica facciale, quasi una smorfia, in occasione del Mondiale vinto a Tokyo nel 1991. Quel giorno Hiromi evade dal gruppo di testa nel finale e si aggiudica il ricco primo premio della London Marathon in 2h09'50". Dietro è grande lotta: la spunta il marocchino (di casa in Italia) El Mostapha Nechadi con 2h10'09" davanti a Hugh Jones, 2h10'11" e a Gianni Poli, 2h10'15", che così conferma la classe mondiale (era stato invitato in qualità di campione uscente a New York). Ritorniamo un attimo a parlare di Taniguchi: nel 1988 sarebbe arrivato secondo nella Maratona di Pechino con un favoloso 2h07'40". Grandissima, quel giorno, in campo femminile, la norvegese Ingrid Kristiansen, che vince con 2h22'48", allora quarta prestazione mondiale all time, alla seconda vittoria in gara!

Login