Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Maratona di Nagoya 2020

Il Giappone sta attuando davvero prove di forza nella maratona: la domanda è se tutto questo servirà, vista l'emergenza Coronavirus. Intanto, Mao Ichiyama, classe 97, fino a qualche mese fa nota solo per avere corso i 10000 in pista in 31'57" ha fatto una grande cosa domenica 8 marzo. Dopo un passaggio a metà in 1h10'26", la giovane maratoneta ha schiantato sul ritmo le avversarie vincendo la maratona femminile di Nagoya (Giappone) in 2h20'29", record della gara (il precedente, 2h21'17" era di Eunice Chepkirui del Bahrain) , non distante dal record nazionale di Mizuki Noguchi (2h19'12"). Seconda la connazionale Yuka Ando (2h22'41"). Risultati-1° Mao Ichiyama 2h20'29"; 2° Yuka Ando 2h22'41"; 3° Purity Rionoripo (Ken) 2h22'56"; 4° Hirut Damte (Eti) 2h23'17"; 5° Sayako Sato 2h23'17".

Login