Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Prato-Val Canate 2019

Netto dominio del duo del Delta El Jaoui- Giorgianni domenica 10 novembre in occasione del Giro dell'Acquedotto Prato-Val Canate, che, finalmente in una giornata di sole (anche se timido) ha raccolto 167 partenti, sotto l'organizzazione della Gau della dinamicissima "proff" Giulia Merlano. Sempre in testa dai primi chilometri. Hicham El Jaoui e Andrea Giorgianni si sono dovuti solo confrontare con le salite del percorso: "Abbiamo preso un bel  vantaggio sul resto dei concorrenti. Tenuto conto che il percorso, viste le piogge dei giorni precedenti- dice Giorgianni- è stato cambiato con qualche salita in più, sono soddisfatto". Nel finale El Jaoui allunga e è primo con quattro secondi di  vantaggio, una boccata di ossigeno dopo qualche problema muscolare. Fra le donne netto il primo posto della campionessa europea master Silvia Bolognesi (Cambiaso Risso) davanti a una ritrvata Liliana Paganini (Città di Genova) e a Deborah Pusiol Mancini (Zena Runners). Uomini: 1° El Jaoui (Delta Spedizioni) 32'44"; 2° Giorgianni (Delta) 32'48"; 3° Profumo (Urbe) 34'10"; 4° Rosiello (Maratoneti Genovesi) 34'51"; 5° Tumminia (Delta) 35'13"; 6° Canepa (Zena Runners) 35'34"; 7° Lombardo (Maratoneti Genovesi) 35'48"; 8° Descalzo (Zena Runners) 36'07"; 9° Stegagnini (Sisport) 36'24"; 10° Carlino (Città di Genova) 36'26". Donne: 1° Bolognesi (Cambiaso Risso) 41'11"; 2° Paganini (Città di Genova) 41'52"; 3° Pusiol Mancini (Zena Runners) 42'11"; 4° Scaramucci (Maratoneti Genovesi) 42'52"; 5° Crotti (Zena Runners) 43'23".

Allegati:
Scarica questo file (PRATO-VALCANATE.pdf)PRATO-VALCANATE.pdf[ ]118 kB

Login