Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Cinquant'anni di Cus Genova

Cos'è l'atletica? Correre, saltare, lanciare. E poi sperare di fare un risultato, oppure continuare a sognare.Il Cus Genova settore atletica è nato nel lontano 1969. A Genova il verbo dell'atletica si è sempre dovuto scontrare con le carenze di impianti, di spazi dedicati, ma dove c'è una volontà.... E così, con aplomb tipico della Albaro "bene" ( la sede del Cus è in via Montezovetto), ma con una volontà titanica fatta di reclutamento, training, visceralità, il club biancorosso ne ha fatta di strada.113 le maglie azzurre vestite in  50 anni (e questo solo per il settore assoluto). Spiccano  le 28 di Paola Bolognesi, 22 della martellista Silvia Salis, 17 di Emanuele Abate, 12 di Emma Quaglia e 10 di Gianpiero Palomba.Sabato 26 ottobre, nella storica location di via Montezovetto, premiazioni, spazio ai ricordi grazie anche al bel libretto curato dai giornalisti  Giorgio Cimbrico   e Guido Alessandrini , e un pizzico di commozione nell'incontrare mezzofondisti di ottimo valore come Claudio Castanini, Umberto Laganà, Vito  Baldassarre, Andrea Trenti, Marco Pari, Elisabetta Firpo, e mi scusino chi non ricordo.Applausi, una vera ovazione per l'azzurra Luminosa Bogliolo, l'ostacolista che, nel 2018, ha vissuto un'annata straordinaria, cogliendo come risultato di vertice la semifinale dei Mondiali di Doha, e che iniziò l'atletica proprio nel Cus Genova, sotto la guida del mai troppo compianto Pietro Astengo.

Login