Due confronti molto tesi, spettacolari, hanno caratterizzato la decima Scalata al Diamante di venerdì 7 giugno, con 300 al via sotto l’organizzazione della Podistica Peralto: fra gli uomini Luca Olivero (Foce Sanremo) ha subito forzato il ritmo, volendo aggiudicarsi la gara per la seconda volta consecutiva, e alla fine ha trionfato in 21’51”. L’unico a seguirne il ritmo è stato l’infaticabile Silvano Repetto (Delta), che anche sugli ultimi, durissimi tornanti , è riuscito a respingere gli attacchi dell’alessandrino Enrico Ponta e a cogliere il secondo posto. Ancora più dura la contesa fra le donne, con Laila Hero (Arcobaleno) che ha prevalso di una decina di secondi nei confronti di Stefania Arpe (Atletica Levante). Uomini (6 km)-1° Olivero (Foce Sanremo) 21’51”; 2° Repetto (Delta) 22’07”; 3° Ponta (Azalai) 22’09”; 4° Canessa (Sisport) 22’29”; 5° Picollo (Maratoneti Genovesi) 22’40”; 6° Valentini 23’03”; 7° Saporiti (Sisport) 23’34”; 8° Ottonello (Città di Genova) 23’50”. Donne: 1° Hero (Arcobaleno) 27’38”; 2° Arpe (Levante) 27’49”; 3° Ricciputo 28’06”; 4° Venzano 28’28”; 5° Martorella (Team 42.195)  28’39”; 6° Roberto 29’21”; 7° Bolognesi (Cambiaso Risso) 29’23”; 8° Scaramucci (Maratoneti Genovesi) 29’39”; 9° Scarafone (Peralto).

https://www.tds-live.com/ns/index.jsp?pageType=1&id=11033