Il canadese Brendon Rodney, uno dei pochi, al mondo, a scendere sotto i 20 secondi nella distanza, ha vinto i 200 del Meeting di Savona in 20"58. L'atteso azzurro Esaosa Desalu (Fiamme Gialle), dopo un'ottima curva, è apparso privo di energie e ha chiuso al quinto posto in 21"13. Quarto Davide Manenti (Aeronautica) con 21"03.