La “meglio gioventù” ha gareggiato domenica 26 maggio nel Brixia Meeting di Bressanone. Si tratta di una riunione su pista della categoria allievi aperta non solo a selezioni regionali, ma anche estere (vedi Slovenia e Bayern Monaco). Oltre al risultato di Davide Costa nel martello, segnaliamo il primo posto di Matteo Oliveri della Maurina Imperia, che ha vinto nell’asta con 4.50 uguagliando il record di Corrado Alagona. Davvero una notizia positiva per l’atletica ligure. Molto bene anche la martellista Ilaria Marasso (Trionfo Ligure), terza con 58.38 nella gara vinta dalla talentuosa toscana Rachele Mori (66.23). In luce Chiara Smeraldo (Maurina) con 5.86  nel lungo, gara vinta da quel grande talento di Larissa Iapichino con 6.26. Anabel Vitale (Arcobaleno) si è piazzata al quinto posto nei 100 hs con 14”34 (-0.6); stesso piazzamento della consocia Aurora Bado (4’40”38). Nel triplo femminile Irene Cassinelli (Don Bosco) è stata sesta con 11.53 (+0.1).