Non è arrivato il record italiano, comunque Davide Re venerdì  24 maggio ha dominato i 400 della Fastweb Cup di Rieti con 45”51. C’era tanta tensione sul campo “Guidobaldi”,m sede abituale del ragazzo cresciuto nella Maurina Imperia e poi approdato alle Fiamme Gialle. Due false partenze potevano avere tolto qualche energia nervosa al campione in carica dei Giochi del Mediterraneo…Invece no. Dopo la partenza sparata dell’eterna promessa Andre Howe, Davide ha affiancato lui e lo sloveno Luka Janezic (accreditato di 44”84) e si è presentato sull’ultimo rettilineo nettamente al comando. In assoluto vantaggio, ha chiuso in 45”53. L’appuntamento con il record italiano è stato rimandato, ma la “prima assoluta” è andata molto bene….  V