Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Terre d'acqua

Ha tenuto fede alle aspettative la Mezza Maratona delle terre d’acqua di Trino Vercellese, con nubifragio e pozzanghere sul tracciato che hanno tarpato le ali a più di un atleta. Mohamed Rity (Podistica Peralto) veniva da un lungo periodi di assenza dalle gare, ma si è battuto bene, risultando alla fine il migliore dei liguri presenti con il settimo posto in 1h10’49” nella gara vinta dal marocchino Youssef Sbaai (Tranese Torino) in 1h06’54”. Il mezzofondista nativo di Casablanca e a Genova da quattro anni è stato a lungo nel gruppo di testa, finendo per staccarsi solo nel finale.Nono l’eterno Ridha Chihaoui (Cambiaso Risso), che ha chiuso in 1h11’38” poco davanti a Nourredine Chakour (Peralto), decimo in 1h12’26”. Ha concluso la gara anche Matteo Pittaluga (S.Olcese), 43° in 1h20’07”. In campo femminile Khadija Arafi (Città di Genova) ha vinto l’ennesima competizione di 21,096 chilometri dopo avere superato la piemontese Mara Gariglio (Splendor Cossato) al termine di una volata spasmodica: la marocchina ha vinto in 1h21’07” con due secondi di vantaggio sulla coriacea avversaria.

MARCIA DI S.ANDREA. Giovanni Tornielli della Podistica Peralto è davvero in un bel periodi di forma: suo il primo posto nella Marcia di S.Andrea di Morego, una delle più antiche corse su strada del genovesato. Per amore di obiettività va detto che Diego Picollo (Maratoneti Genovesi) si era trovato in testa con due minuti di vantaggio nei confronti del gruppo degli inseguitori, ma poi è incorso in un clamoroso sbaglio del percorso di gara, finendo per essere superato dai diretti avversari. Spazio ai giovani, quindi, con Tornielli che è riuscito a cogliere il primo posto sul tortuoso tracciato di 6,5 chilometri davanti a Andrea Rattazzi dei Maratoneti Genovesi. In campo femminile agevole ritorno alla vittoria per Susanna Scaramucci dell’Atletica Varazze. RISULTATI (6.5 km)- Uomini: 1° Tornielli (Podistica Peralto); 2° rattazzi (Maratoneti Genovesi); 3° Sulis (Podistica Valpolcevera); 4° Montarsolo (Valpolcevera); 5° Barbieri (Valpolcevera). Donne: 1° Scaramucci (Atletica Varazze); 2° Mazzarello (Ovadese); 3° Negrari (Podistica Valpolcevera); 4° Corradi (Atletica Vallescrivia); 5° Bertocchi (Novese). Gruppo più numeroso: Maratoneti Genovesi.

FIRENZE MARATHON. E’ stata molto partecipata (novemila partenti) e caratterizzata da belle prestazioni cronometriche la 31° Firenze Marathon, vinta dal keniano Asbel Kipsang in 2h09’55”. Il migliore dei genovesi presenti, smessi gli abiti dello specialista di trail, è stato Davide Ansaldo (Città di Genova), 50° in 2h40’22”. Una prova convincente. Sotto il limite cronometrico delle tre ore, cartina al tornasole di qualità sportive, sono andati Fabio Quintino (Cambiaso Risso), 2h56’23”, e Marco De Nevi (Atletica Entella), 2h56’30”. 

    

Login