Spettacolo trail in Val Borbera, nonostante il maltempo, fra venerdì 17 e sabato 18 maggio, in occasione di “Le porte di Pietra”, gara articolata su più distanze, con molti liguri in evidenza. Al traguardo dei 72 chilometri in luce Andrea Beoldo (Sisport), terzo in 9h10’41” nella gara vinta da Fulvio Dapit (La Sportiva) con 8h11’58”. Quarto Fabio Bidone (Delta), 9h28’41”, seguito al quinto da Luca Stegagnini (Sisport), 9h34’53”, e al settimo da Matteo Zanoni (Delta), 9h45’45”. Fra le donne seconda l’infaticabile Monica D’Urso (Sisport), 1h21’51”. Davide Cavalletti (Sisport) ha colto invece l’argento dopo i 44 chilometri di “Le porte di Pietra” in 4h21’36”. Il primo posto è andato a Davide Cheraz (Sandro Calvesi Aosta) in 4h05’12”. Quarto Gabriele Pace (Cambiaso Risso), 4h36’50”. Sesto Davide Ansaldo (Bergteam), 4h51’18”. Diego Picollo (Maratoneti Genovesi) invece ha vinto dopo i 15 chilometri di “Cabella-Cantalupo” in 1h16’30” ex aequo con Federico Capurro.

 

https://www.wedosport.net/volantino_gara.cfm?gara=50394