L’Atletica Arcobaleno Savona ha totalizzato i punteggi maggiori al termine della prima (e provvisoria) fase dei societari su pista disputata sabato 11 e domenica 12 maggio al “Montagna” di La Spezia, location che ospiterà, nel 2020, gli Assoluti italiani. “Un risultato che va al di là delle aspettative”, dice Giorgio Ferrando, “e adesso sotto con gli allenamenti in prospettiva della seconda fase alla Fontanassa di Savona. Certo, siamo stati fortunati per defezioni di altre società. Ma sottolineo grandi prove come la 4x100 donne”. La giovane Anabel Vitale, talento giovane di Pietra Ligure, Ilaria Accame, Marella Toblini e Deborah Nemin si sono superate vincendo con 48”18, minimo per gli italiani. Tornando alla due giorni spezzina, visto che ci chiamiamo Corriliguria, sottolineiamo la doppietta del bravo Andrea Del Sarto (Duferco Spezia) 1500/5000 con 3’55”86 dopo volata spasmodica con Andrea Ghia (3’55”89) , e dopo gara in solitaria (14’45”31) davanti a Carlo Pogliani (Cambiaso Risso), 15’21”79. Andrea Del Sarto è figlio di Ernesto, che vestì la maglia della Nazionale negli anni ottanta. Ecco, infine, i punteggio di club (dopo la prima fase)- Uomini: 1° Arcobaleno punti 13852 (18 gare coperte) 2° Duferco Spezia 13516 (18); 3° Cus Genova 13357 (18); 4° Trionfo Ligure 13334 (18)M 5° Maurina Imperia 7763 (12). Donne- 1° Arcobaleno punti 13373 (18); 2° Duferco Spezia 12613 (18); 3° Trionfo Ligure 12599 (18); 4° Cus Genova 10706 (16); 5° Maurina Imperia 4238 (6).