La gara in solitaria sui 3000 siepi di una Ludovica Cavalli ancora impeccabile è stata forse l’acuto della prima giornata dei societari su pista (prima fase) disputati sabato 11 maggio sul sintetico del “Montagna” di La Spezia. In testa fin dal primo giro, con poche motivazioni, “Ludo” ha chiuso in 10’29”72, a cinque secondi dal record regionale juniores. Altrettanti valida, spettacolare, la 4x100 donne, vinta dall’Atletica Arcobaleno Savona in 48”18 grazie a Anabel Vitale, Marella Toblini, Debora Nemin e Ilaria Accame, prime davanti alla Duferco Spezia (Valeria Cozzani, Elena Arena, Alessia Furno, Rita Ricciotti), 48”31. Le savonesi hanno potuto contare su sprinter giovani e dal sicuro avvenire. Nei 100 donne assai vicina al limite dei dodici secondi Elena Arena (Duferco), 12”10. Il Cus Genova (Andrea Delfino, Fabio Bongiovanni, Giovanni Devecchi, Bedlu Foti) si  è imposto nella 4x100 con 42”54. Sotto gli undici secondi nei 100 lo junior Ianko Lattarulo (Duferco) con 10”88 , davanti a Matteo Lessi (Trionfo Ligure), 10”96. Nei 400 donne affermazione di Stefania Biscuola (Arcobaleno) con 56”67. Nei 1500 uomini avvincente  confronto fra Andrea Del Sarto (Duferco) e Andrea Ghia (Cus Genova), con vittoria del primo sul filo dei centesimi (3’55”86 contro 3’55”89).