La Trionfo Ligure allievi ha conquistato sabato 11 maggio il titolo italiano di staffette di corsa in montagna a Saluzzo (Cuneo). Una gara entusiasmante, dove non è mancato una sorta di “giallo”. La gara, un circuito tortuoso e collinare in un’area parco della cittadina cuneese, ha visto in testa la compagine della Valchiese Trento. Sirio Dettori della Trionfo Ligure ha cambiato in quindicesima posizione dando il testimone a Andrea Azzarini, che ha messo letteralmente la quarta in seconda frazione. Incredibile il recupero del mezzofondista , davvero polivalente, che ha raggiunto nell’ultimo  tratto, una sorta di “toboga” con curve strette, il battistrada della Valchiese Trento. Nell’ultimo,  concitato finale, una scorrettezza di troppo ha privato del primo posto Andrea. I giudici Fidal, però, dopo avere esaminato il video dell’arrivo, hanno squalificato la Valchiese assegnando il titolo italiano under 18 alla società genovese. Dettori e Andrea Azzarini, così, si sono cuciti sulla maglia il primo scudetto tricolore in carriera! In campo femminile, undicesime Marina Marchi e Aurora Bado dell’Atletica Arcobaleno.