A 47 anni (li compie lunedì 6 maggio) Catherine Bertone non finisce di stupire. Domenica 5 maggio il medico di Aosta è stata settima in 2h31’07” nella Maratona di Praga. Un grande tempo per la categoria F45, e un piazzamento ottenuto in una gara di grande intensità, dove la keniana naturalizzata israeliana  Lornah Salpeter ha vinto in uno straordinario 2h19’46” , terza atleta europea di tutti i tempi. A metà gara il passaggio della mezzofondista valdostana (poco sopra 1h14’) faceva pensare a una grande prestazione, poi c’è stato un calo e Catherine ha chiuso  in 2h31’07”, terzo tempo in carriera. Dietro di lei ha stupito la piemontese Elisa Stefani, nona in 2h33’36” , record personale.Un bel salto in avanti.