Iacopo Musso, figlio d’arte (il padre è stato un valente scalatore), ha colto il primo posto per i colori della Vittorio Alfieri Asti nel Giro dei Mocchi di Vignole Borbera (Al), dura competizione che ha come scenario il “landscape” delle formazioni geologiche caratteristiche di una parte della Valle Scrivia. A Vignole, mercoledì 1 maggio, la “festa del lavoro muscolare” è stata celebrata appunto da Musso davanti al grimpeur del Berg Team Federico Capurro (Vallecscrivia), un nome emergente.Terzo il triathleta laziale Senor (Ladispoli). In campo femminile affermazione di Martina Rosati (Trionfo Ligure), fresca campionessa regionale dei 10000 m, davanti alla consocia Iris Baretto. Genovesi in evidenza nelle categorie: primo nella M65 mauro Bianchi (Cambiaso Risso) davanti a Bartolomeo Bacigalupo (Maratoneti Genovesi) e a Mario Codella (Cambiaso);nella F60 primo posto di Silvia Bolognesi (Cambiaso); nella M50 argento di Enrico Vaccari (Maratoneti Genovesi); nella 40/54 seconda Maria Rosa Ferrando (Maratoneti Genovesi); nella F55 terza Giovanna Moi (Maratoneti).   

Allegati:
Scarica questo file (13° GIRO DEI MOCCHI.xls)13° GIRO DEI MOCCHI.xls[ ]75 kB