Chiara Smeraldo sta vivendo un periodo di forma straordinario. Fra sabato 27 e domenica 28 aprile si sono disputati “extra moenia”, a Asti,  i campionati regionali di prove multiple. L’atleta della Maurina Imperia ha vinto nell’eptathlon allieve con 4798 punti, nuovo record ligure di categoria (precedente: 4749 di Sara Chiaratti, a Asti il 15 luglio 2018). Si tratta di una delle migliori prestazioni italiane stagionali di categoria. Questo lo score: 14”84 (100 hs, -1.2); 1.62 nell’alto; 11.04 nel peso; 26”48 nei 200 (-1.3); 5.54 nel lungo (0.9); 35.29 nel giavellotto; 2’43”56 negli 800. Particolarmente significativa la prova negli ostacoli, a conferma del momento sì dell’imperiese. Al secondo posto si è piazzata Anabel Vitale (Arcobaleno Savona), 4435, e al terzo Aurora Burdese (Maurina) 3578. Chiara si è confermata una grande promessa dell’atletica italiana. Per quanto riguarda le altre competizioni, prima nell’eptathlon assolute Federica Gorlani (Trionfo Ligure, 3523). Nel decathlon allievi primo posto di Stefano Russo (Trionfo Ligure, 5188). Fra gli assoluti vittoria del consocio Alessandro Basso con 2219.