Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Cross della volpe

Il classico Cross della volpe di Volpiano (Torino), valido come prova selettiva degli Europei di Samokov (Bulgaria), ha inaugurato la stagione italiana delle campestri.Su un terreno abbastanza compatto , nonostante le piogge dei giorni precedenti, ha brillato il giovane talento di Ludovica Cavalli del gruppo Città di Genova, prima fra le cadette in 8’30” (due i chilometri di gara) davanti all’idolo di casa Alessia Zanello (Runner Team), 8’34”. Una vittoria venuta al termine di una prova molto combattuta e grintosa. La giovanissima allenata da Lo Presti ha inaugurato nel migliore dei modi la stagione dei cross, ponendosi subito all’attenzione dei tecnici. Il consocio Edoardo Bozzolo ha sfiorato il podio nell’analoga gara maschile: il giovane mezzofondista  ha chiuso in 7’32” nella gara vinta dal marchigiano Simone Barontini (Stamura Ancona) in 7’24”. Valida anche la prova  di Yuri Mirabile (Città di Genova), sesto in 7’35”. Seguivano nell’ordine: 14° Luca Nobile (Cambiaso Risso) 7’58”; 22° Leonardo Ferretti (Città di Genova) 8’11”; 29° Tommaso Cassola (Città di Genova) 8’21” ; 37° Davide Martini (Due Perle) 9’12”. Fra i seniores vita durissima: sui dieci chilometri di una gara che ha visto nell’albo d’oro Cova, Ortis e l’inglese Nick Rose Andrea Ghia (Cus Genova) è stato 20° in 34’04” mentre il primo posto è andato a Marouan Razine (Esercito) in 31’31”: 30° Edmil Albertone (Città di Genova) 35’11” e 37° Gabriele Pace, suo consocio, 35’51”. Si è trattato della gara clou, con i migliori spcialisti d’Italia a caccia di posti utili per la Nazionale, cosa che fa reso adrenalinica la competizione.Elisabetta Ottonello (Cus) è giunta 18° assoluta e terza della categoria promesse fra le assolute: ha chiuso in 31’41” dopo otto chilometri. Fra le juniores Silvia Tanda (Città di Genova) è stata tredicesima in 16’37” (4,5 km) nella gara vinta da Alice Cocco (Cus Sassari) in 15’23”. Nella gara amatoriale e master femminile dominio di Elga Caccialanza (Due Perle) in 24’41”, mentre seconda assoluta (e prima della categoria MF45) è stata Emanuela Massa della Cambiaso Risso in 25’16”, dopo circa sei chilometri. Carlo Rosiello (Delta Spedizioni) ha conquistato il primo posto della categoria M40 con 23’12” dopo una prova gagliarda. Bene anche Ferdinando Bargellini (Due Perle), primo negli under 40, Luca Sartori (Due Perle), secondo negli M40, Fulvio Celotto (Cus), primo fra gli M55, e Ernesto Calenda (Cus), secondo sempre fra gli M55.

Login