Non poteva esserci migliore apertura della stagione al Montagna di La Spezia con una nuova migliore prestazione italiana. E’ il frutto della determinazione e della classe di Larissa Iapichino , figlia d’arte (della campionessa mondiale Fiona May e di Gianni Iapichino), che stampa sui 300 ostacoli 41”96, nuova migliore prestazione italiana allieve (la precedente, 42”21, apparteneva a Valeria Paccagnella della Bracco Atletica ed era stata stabilita a Nancy, Francia, il 26.06.17). Larissa, già in inizio di stagione, fa esplodere il grande talento che possiede…..