Davanti al pubblico amico, Stefania Biscuola ha realizzato una doppietta di prestigio 300/600  metri, che è di ottimo auspicio per la stagione all’aperto, oltre a costituire una bella accoppiata di primi posti. Prima è venuto il successo sui 300 in 40”76 dopo bel confronto con la torinese Eleonora Rdissone (41”68), quindi, sulla distanza doppia, la Biscuola, che corre per l’Atletica Arcobaleno, ha dominato in 1’32”28 (crono non lontano dalla migliore prestazione regionale di Chiara Ferdani) , precedendo l’eterna Valentina Russo (Cus), 1’39”83. La giovane Anabel Vitale (Arcobaleno), ancora allieva, si è imposta sui 150 m con 18”92. Nel lungo affermazione di Sara Chiaratti (Trionfo Ligure) con 5.59. Nei 600 uomini, molto combattuti, il primo posto è andato allo junior  Matteo Guelfo (Trionfo Ligure) davanti a Riccardo Bado (Arcobaleno), 1’21”60, e a Alessandro La Mantia (Duferco), 1’22”10. Negli 80 vittoria di Matteo Lessi (Trionfo Ligure) con 8”94 ma vento superiore alla norma (2.7).