Il percorso della 15° Mezza Maratona internazionale di Genova, in programma domenica 14 aprile, si discosta leggermente dalle edizioni degli ultimi anni (vista la presenza dei cantieri per lo scolmatore e altro alla Foce), ma, tecnicamente, ripropone “l’armata keniana” come top runner. Al via infatti ci saranno Dickson Nyakundi (detto “Simba”), che è accreditato di un personale di 1h02’39”, e Vincenti Kimutai Towett, che ha un personale di 1h03’14”. Con tali andature, crediamo, sarà proibitivo reggere il passo da parte dei runner genovesi, fra i quali spicca il vincitore dell’anno scorso, Mohamed Rity (Delta Spedizioni), che verrà affiancato dai connazionali marocchini Yassin El Khalil e Youssef Aich. Dovrebbero (il condizionale è d’obbligo) presentarsi al via anche Gebrehanna Savio (Cambiaso Risso), fresco campione ligure dei 10000 m, e altri specialisti locali di valore,. Stesso discorso in campo femminile, dove spicca la presenza di mary Wangari, record di 1h11’35”, vincitrice nel 2016.