Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Run Riviera Run

Consueto festival africano nella terza edizione della Run Riviera half marathon disputata sul panoramico e impegnativo percorso di 21,096 chilometri fra Loano , Varigotti e altre amene località del Ponente: alla fine, dopo un vero e proprio forcing negli ultimi chilometri, si è imposto il keniano targato Atletica Recanati Julius Rono in 1h05’00”. Il mezzofondista di Nairobi ha però trovato un’acerrima resistenza nel marocchino del gruppo Città di Genova Lahcen Mokraji, che ha chiuso in 1h05’28”, ultimo a cedere alle brusche accelerazioni. Davvero un confronto acceso, che ha reso incerto il verdetto finale. Al quinto posto, regolarissimo ormai su certi tempi, si è piazzato il tunisino/genovese Mehdi Khelifi. L’elenco dei piazzati di casa nostra continua con il tunisino della Cambiaso Risso Ridha Chihaoui , settimo in 1h12’44” dopo avere condiviso la fatica con il consocio Luca Campanella, ottavo in 1h12’52”. In campo femminile la burundiana dell’Atletica Futura Roma Claudette Mukasakindi ha trionfato indisturbata in 1h18’29”, precedendo al secondo posto Joyce Kagume (Marathon Imperia), 1h25’06” e Marta Bertamino (Cambiaso Risso), 1h25’07”. I partecipnati sono stati 850.

RISULTATI (21,096 km)- Uomini: 1° J Rono Kipngetich (Kenya- Atletica Recanati) 1h05’00”; 2° Mokraji (Marocco-Città di Genova) 1h05’28”; 3° Jos Koech (Kenya-Atletica Recanati) 1H05’34”; 5° Khelifi (Tunisia-Atletica Acquaviva Bari) 1h08’42”; 7° Chihaoui (Tunisia-Cambiaso Risso) 1h12’44”; 8° Campanella (Cambiaso Risso) 1h12’52”; 9° giraudo (Cambiaso Risso) 1h14’24”; 18° Chakour (Marocco-Podistica Peralto) 1h18’14”; 23° Segalerba (lib.) 1h20’39”; 40° Bacconi (Cambiaso Risso) 1h23’54”; 48° Coviello (Cambiaso Risso) 1h24’44”. Donne: 1° Mukasakindi (Burundi-Atletica 2005) 1h25’06”; 2° Kagume (Kenya-Marathon Imperia) 1h25’06”;  3° Bertamino (Cambiaso Risso) 1h25’07”; 5° Cassiano (Cambiaso Risso) 1h29’30”; 22° Bonavita (Cffs Cogoleto) 1h37’59”; 24° Parodi (Cffs Cogoleto) 1h40’17”.

CORRENDO A CAPRIATA.

Diego Picollo dei Maratoneti Genovesi ha ottenuto la vittoria numero 20 in occasione di “Correndo a Capriata”, corsa su strada dal percorso collinare disputata a Capriata d’Orba (AL). Nessun problema per l’uomo di punta del team di Claudio Vassallo, che ha preceduto di un po’ il veterano Achille faranda (Ata Acqui) e il pavese Zuccarin. Ancora una volta il mezzofondista di Arquata Scrivia ha fatto gara a sé, con attacco portato fin dai primi chilometri. In campo femminile Ilaria Bergaglio (Solvay) ha vinto senza troppi patemi d’animo davanti a Elizabeth Garcia (Sange Torino) e a Angela Giribaldi (Novese). Vittorie di categoria per Beppe Tardito (Novese) e Giovannino Mocci (Maratoneti Genovesi); seconde piazze per Ernesto Calenda (Cus) e Giulio Cravin (Maratoneti Genovesi). I maratoneti Genovesi sono stati il terzo gruppo più numeroso, preceduti solo da Novese e Cartotecnica Castellazzo Bormida.

    

Login