L’inesauribile Vincenzo Tarascio ha inaugurato nel migliore dei mondi la stagione 2019 con la maglia dell’Atletica Due Perle con un’altra prestazione da Guinness dei primati. Ecco la sua testimonianza: “Ho corso la 1 ed. della 24 ore di Biella il 30/31 marzo su un circuito di 1km e 97 mt. intorno alla bellissima Accademia dello sport di Biella (un vero e proprio impianto destinato esclusivamente allo sport inaugurato nel 2018 e dove prima c'era una azienda tessile...)Mi sono classificato terzo  assoluto maschile su 70 partenti con km 177,744 e primo della cat. M60: è la prima ultra in questa categoria e con la nuova maglia dell'Atletica Due Perle”. Patron Nicola Fenelli non potrà che essere felice: “ Ha vinto Matteo Grassi con 220,280. Percorso non completamente piatto, gran caldo di giorno e grande freddo di notte (per alcune ore ho corso con felpa e piumino..): intorno al ventesimo posto fino alla 10 ora poi graduale rimonta che mi ha portato al quarto posto nella 23° ora e nell'ultima ora come sempre ho aumentato il ritmo sotto lo sguardo incredulo di molti, e questo mi ha permesso di recuperare tre giri al terzo e di superarlo per circa 400 metri.. (ho saputo tutto dopo da Chiara che come sempre mi ha supportato per i ristori (in particolare gelati e birra..)”. Insomma, una gara in progressione…”Grandissima organizzazione delle società Biella Running e Andorno Micca (esempio di lavoro insieme e non di competizione tra società dello stesso territorio..), sotto tutti i profili e premiazioni con Sindaco e Assessore allo sport ai quali ho sottolineato che a Genova non abbiamo il Palazzo dello sport...(p.s. mi sembra impossibile e fuori dal mondo essere nella cat. 60....)”.