Inviato: Domenica 17 Marzo, 17:30 Oggetto: corri per aulla A: Braglia Massimo 33 corrilunigiana memorial Franco Codeluppi 8 Corri per Aulla 1 Prova del circuito il Corrilunigiana ad Aulla per una prima col botto, oltre 300 atleti suddivisi nelle varie tipologie di gara, competititvi , bambini, ludico motoria e moltissime famiglia nella manifestazione corri a 4 zampe questa mattina Aulla invasa dai diligenti atleti per coprire i primi k m. del lungo circuito del Corrilunigiana, una prima prova organizzata dall'Avis di Aulla sotto un attenta regia dell'assessore Marco Mariotti. Di buon mattino tutti in fila per le iscrizioni, chi doveva ancora ritirare il pettorale personalizzato, abilitazioni chip, e quant'altro ma tutto come da copione e come sempre organizzato nei minimi particolari dai fratelli Enzo e Massimo Codeluppi, che ancora una volta portano altissimo il nome del compianto babbo in una gara voluta dopo l'alluvione proprio da Franco e Avis Aulla, il presidente Dorina Pietrini dava massima importanza alla necessita della donazione del sangue. Partenza delle gare giovanili con tantissimi bambni circa 80 a darsi battaglia nel percorso cittadino, tanti cresciuti di un anno hanno avuto il cambio di categoria sperimentando le prime sconfitte, abituati a primeggiare ma dando onore alla loro classe sono riusciti a rimanere sul podio. a seguire le gare giovanili, starter assoluto, oltre 220 partenti, moltissimi noi di spicco dello sport locale e non, diversi atleti giunti dalla vicina Liguria, dall'Emilia Romagna e da tutte le province vicino. Percorso modificato quest'anno, 5 giri del percorso cittadino per un totale di 10000 metri, subito un buon drappello di atleti,Mario Viola, Fabrizio Calevro, Elia Mozzachiodi, Enrico Ferlazzo, Alvano Riccardo, Pruno Davide via via gli altri,secondo giro , il drappello di testa rimane in Ferlazzo, Mozzachiodi Alvano, gli altri incominciavano a perdere metri, giro dopo giro la coppia di compagni di colore Spezia marathon dlf per Ferlazzo e Mozzachiodi facevano il vuoto dagli inseguitori ( questi sono giovani atleti che primeggiano nelle gare di triathlon ), il solo Alvano rimaneva a pochi metri, giro finale solamente negli ultimi 500 metri i due compagni che duellavano si scambiavano i posti ed Enrico Ferlazzo giungeva all'arco gonfiabile in solitaria in un ottimo 34,50 lasciando il compagno Elia Mozzachiodi a 8 secondi, terzo l'ottimo acquisto della Pro Avis Castelnuovo Magra Alvano Ricardo staccato di 37 secondi, a seguire Davide Pruno (Aletica Favaro), Viola Mario Spezia Marathon dlf, Ofretti Stefano gas runner Massa,Calevro Fabrizio Golfo dei poeti, Della Bona Andrea afhap onlus, Bartelloni Franco (Stracarrara), via via glia altri. gentil sesso per tre giri Arpe Stefania Atletica Levante faceva l'andatura, seguita a distanza da Luciana Bertucelli ( prima gara come nuovo presidente della Pro Avis Castelnuovo Magra, un in bocca al lupo per l'eredità acquisita ) poi Erica Togneri Gp Parco Alpi Apuane, poi Arcangeli Monica; al 4 giro la Bertucelli che non voleva spingere in questa gara per preparare la gara di domenica prossima, rompeva gli indugi raggiungeva e sorpassava la rivale arrivando sola al traguardo in un 41, 05, segue Arpe Stefania, poi Erica Tognieri, Arcangeli Monica , Marchini Arianna, Rebecchi Laura... quindi gran bella mattinata di sport all'insegna della donazione sangue avis, atleti soddisfatti e circuito attivato per 28 gare da oggi a novembre. Domenica 24 marzo la seconda gara sempre all'insegna dell'Avis ma nella Provincia di La Spezia, a Castelnuovo Magra la pro avis organizza la 5 edizione del trofeo avis con partenza gare ore 9 bambini ore 9,30 adulti, la gara ludicomotoria 3 corri con edo bambino affetto dalla sindrome di west, l'incasso sara devoluto alla famiglia per sostenere parte delle spese mediche. Massimo Codeluppi +39 3208516029 @: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.