Belle affermazioni all’estero, esattamente nel meeting indoor di Kuldiga (Lettonia), grazie alla verve dell’emergente allieva di valore nazionale Anabel Vitale (Atletica Arcobaleno), che sabato 9 marzo ha vinto i 60 under 18 con 7”88 e poi si è affermata nel suo cavallo di battaglia (il lungo) con 5.63.Indubbiamente la giovanissima di Pietra Ligure ha del talento da vendere, e non ha mancato di essere incisiva nonostante l’emozione e le temperature rigide della località baltica. Non è la prima volta che l ‘Atletica Arcobaleno abbia preso parte a riunioni così a nord. Negli anni passati già Samuele Devarti (adesso apprezzato coach) e Emanuele Abate si distinsero sui 60 hs. Per i giovani savonesi una bellissima esperienza.