Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Campionati italiani cadetti

Vita dura per i giovanissimi atleti della categoria cadetti impegnati nei campionati italiani di atletica a Borgo Valsugana (Trento): il migliore è stato lo spezzino Samuele Angelini (Duferco), argento nei mille metri con 2’36”23. Per quanto riguarda i genovesi in gara, da segnalare il sesto posto nella serie extra degli 80 metri di Lorenzo Prione del Cus (9”64) e il dodicesimo di Yuri Mirabile (Città di Genova) nei duemila metri (5’57”54).

RISULTATI- Cadetti- 80 metri: 1° Mario Marchei (Lazio) 9”04; 19° Francesco Pellegrini (Trionfo Ligure) 9”70. 300 metri: 1° Michael Albrecht (Trentino Alto Adige) 35”78; 23° Edoardo Pozzi (Don Bosco) 39”14. 1.000 metri: 1° Andrea Romani (Campania) 2’34”97; 2° Samuele Angelini (Duferco Spezia) 2’36”23; 3° Ananda Poli (Sarzana) 2’36”64. 2.000 metri: 1° Abderrahim Eliasmine (Lombardia) 5’38”97; 12° Yuri Mirabile (Città di Genova) 5’57”54. 1.200 siepi: 1° Simone Barontini (Marche) 3’20”71; 26° Edoardo Bozzolo (Città di Genova) 3’36”20. 100 ostacoli: 1° Vieri Righi (Toscana) 13”93; 5° Stefano Demichelis (Maurina Imperia) 21”73. 300 ostacoli: 1° Alessandro Sibilio (Campania) 40”16; 19° Riccardo Burlando (Trionfo Ligure) 43”85. 80 metri extra: 1° Enrico Cavagna (Trentino Alto Adige) 9”50; 6° Lorenzo Prione (Cus Genova) 9”64. Alto: 1° Andrea Motta (Lombardia) 2,05 metri; 18° Lorenzo Zanona (Foce Sanremo) 1,65.Asta: 1° Andrea Marin (Veneto) 4,00 metri; 31° Michele Luminoso (Trionfo Ligure) 2,10.Lungo: 1° Mattia Zagorno (Veneto) 7,11 metri; 9° Lorenzo Gambini (Duferco Spezia) 6,26. Triplo: 1° Andrea Dallavalle (Emilia Romagna) 14,15 metri; 25° Matteo Massaferro (Atletica Ceriale) 10,78 . Peso: 1° Andrea Proietti (Lazio) 18,70 metri; 17° Stefano Muraglia (Foce Sanremo) 11,03. Giavellotto: 1° Thomas Lauter (Veneto) 51,32 metri; 20° Giulio Crocco (Atletica Varazze) 36,13. Marcia 5 km: 1° Alfonso Alberga (Puglia) 22’42”46; 22° Guglielmo Brusacà (Duferco Spezia) 26’46”55. Cadette- 80 metri: 1° Camilla Maestrini (Lombardia) 9”88; 29° Giulia Cancelliere (Atletica Sarzana) 11”19. 300 metri: 1 Maria Lavrencic (Friuli Venezia Giulia) 40”50; 19° Isabella Chiarappa (Atletica varazze) 43”59. 2.000 metri: 1° Nadia Battocletti (Trentino) 6’26”56; 22° Ilaria Lucafò (Don Bosco) 7’16”29. 80 ostacoli: 1° Noemi Petagna (Veneto) 11”62; 11° Joanna Ammirati (Atletica Santo Stefano) 12”61. 300 ostacoli: 1° Valeria Paccagnella (Lombardia) 45”55; 25° Francesca Ferro (Alba Docilia) 50”67. Marcia 3 km. 1° Anthea Mirabella (Lazio) 14’30”50; 25° Martina Marconi (Trionfo Ligure) 17’35”07. Asta: 1° Rebecca De Martini (Friuli) 3,40 metri; 18° Margherita Molinari (Alba Docilia) 2,30. Lungo: 1° Giorgia Sansa (Friuli) 5,65 metri; 15° Camilla Lugaro (Alba Docilia) 4,80. Disco: 1° Elena Varriale (Toscana) 43,17 metri; 21° Giulia Rexha (Alba Docilia) 21,31.Martello: 1° Isabella Marinis (Friuli) 53,96 metri; 15° Silvia Cortese (Maurina Imperia) 35,15. Giavellotto: 1° Carolina Visca (Lazio) 52,01 metri; 22° Chiara Aime (Atletica Ventimiglia) 26,81. Staffetta 4x100: 1° Friuli Venezia Giulia 47”20; 9° Liguria (Cancelliere, Ferro, Ammirati, Lugaro) 51”01.

   

Login