La campionessa è tornata a ruggire. E a vincere alla grande. Domenica 17 febbraio Valeria Straneo, 42enne alessandrina della Laguna Running, ha vinto a Verona la Gensan Romeo e Giulietta Half Marathon nell’interessante crono di 1h12’33”, con quasi sei minuti di miglioramento rispetto alla Mezza delle due perle. Altro dato significativo è che l’azzurra, nome mitico della maratona italiana, è alla seconda vittoria sui 21,096 chilometri nel giro di due settimane. Valeria ha preceduto nell’ordine Laila Soufyane (Esercito), 1h12’58”, e la tedesca Thea Heim, 1h14’38”. Inoltre, tutto è stato ottenuto nonostante qualche patema d’animo per un leggero fastidio muscolare patito negli ultimi giorni. Per la forte maratoneta, adesso seguita da Stefano Baldini, davvero un bell’inizio d’anno…