Sono oltre 500 gli iscritti, domenica 17 febbraio, alla seconda prova del campionato societario assoluto e giovanile di corsa campestre in quel di Caniparola, località al confine fra Toscana e Liguria (si potrebbe dire Apuania) , dove indubbiamente sarà uno spettacolo vedere in gara tanti protagonisti dell’atletica ligure, dai piccoli della categoria esordienti agli assoluti. Campionato individuale e anche seconda prova valida come societario, con al via atleti che hanno già ben figurato in campo nazionale. Parliamo dell’azzurrina Ludovica Cavalli (Trionfo Ligure), seconda sui 1500 negli italiani juniores indoor e nona fra le assolute nella prestigiosa Cinque Mulini, quindi dell’allievo Andrea Azzarini, suo consocio, primo al Campaccio, che parte favorito fra gli allievi, anche se l’imperiese Nicolo Scarlino (Maurina), quinto nei campionati allievi italiani indoor sui 1500, appare in buona forma.  Fra le allieve al via Aurora Bado (Arcobaleno), reduce dal bronzo sui 1500 degli allievi indoor italiani e dalla vittoria nella Cinque Mulini; fra gli assoluti in gara Carlo Pogliani (Cambiaso Risso) e il consocio Gebrehanna Savio, che ne viene dal record personale nella Mezza delle due perle. Nell’analoga competizione femminile risultano iscritte  Iris Baretto (Trionfo Ligure), la consocia Martina  Rosati, che a Barcellona ha corso la mezza in 1h21’45”, e la rientrante Laura Papagna (Cus).

 

http://calendario.fidal.it/files/LISTA%20ISCRITTI%20CROSS%20CANIPAROLA%20-%2017%20FEBBRAIO%202019.pdf